Nuove immissioni in ruolo docenti per il 2019, recuperati posti Quota 100

di redazione
ipsef

item-thumbnail

9.000 posti in più saranno restituiti alle immissioni in ruolo. Sono i posti recuperati da Quota 100. Nomina giuridica dal 1° settembre 2019 ed economica dalla presa di servizio nell’anno scolastico 2020/21

Si tratta di un emendamento approvato dalle Commissioni istruzione e lavoro al Decreto scuola, che sarà presentato in Aula alla Camera lunedì 25 novembre.

L’emendamento prevede che in via straordinaria, in considerazione dei posti rimasti vacanti e disponibili a seguito dei pensionamenti Quota 100 sono nominati in ruolo i soggetti inclusi a pieno titolo nelle graduatorie valide per la stipula di contratti a tempo indeterminato, che siano in posizione utile per la nomina rispetto alle facoltà assunzionali non utilizzate alla conclusione delle operazioni di immissione per l’anno scolastico 2019/2020.

La predetta nomina ha decorrenza giuridica dal 1° settembre 2019 e decorrenza economica dalla presa di servizio, che avviene nell’anno scolastico 2020/2021.

I soggetti di cui al presente comma scelgono la provincia e la sede di assegnazione con priorità rispetto alle ordinarie operazioni di mobilità e di immissione in ruolo da disporsi per l’anno scolastico 2020/2021.

L’emendamento

“18-bis. In via straordinaria, in considerazione dei posti rimasti vacanti e disponibili a seguito dell’applicazione dell’articolo 14, comma 7, del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, sono nominati in ruolo i soggetti inclusi a pieno titolo nelle graduatorie valide per la stipula di contratti a tempo indeterminato, che siano in posizione utile per la nomina rispetto alle facoltà assunzionali non utilizzate alla conclusione delle operazioni di immissione per l’anno scolastico 2019/2020. La predetta nomina ha decorrenza giuridica dal 1o settembre 2019 e decorrenza economica dalla presa di servizio, che avviene nell’anno scolastico 2020/2021. I soggetti di cui al presente comma scelgono la provincia e la sede di assegnazione con priorità rispetto alle ordinarie operazioni di mobilità e di immissione in ruolo da disporsi per l’anno scolastico 2020/2021”

Decreto scuola: ecco tutti gli emendamenti approvati, da anno in corso a sostegno senza titolo [DOCUMENTO UFFICIALE]

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione