Immissioni in ruolo Quota 100, il chiarimento “esclusi docenti inseriti con riserva”

Stampa

Pubblicato il decreto che autorizza le nomine dei docenti sui posti residui di Quota 100. 

Dalle assunzioni saranno esclusi i docenti inseriti in graduatoria con riserva.

Nella nota di accompagnamento al decreto il Ministero precisa e sottolinea

“Si ricorda, inoltre, che, ai sensi del citato articolo 1, comma 18-quater, “sono nominati in ruolo i soggetti inseriti a pieno titolo nelle graduatorie valide per la stipulazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato”

Anche gli Uffici Scolastici che fino a ieri avevano optato per l’accantonamento del posto, dopo la lettura del decreto, hanno modificato le istruzioni per le assunzioni, come ad es. quello della Lombardia

“l’art. 1, c. 18 quater, del decreto legge 126/19, prevede espressamente
che vengano nominati i soggetti inseriti a pieno titolo nelle graduatorie valide per le assunzioni a tempo indeterminato; pertanto non si potrà procedere al reclutamento dei candidati inseriti con riserva.”

Analoga precisazione aveva già fatto domenica l’USR lazio

Attendiamo le decisioni degli altri Uffici Scolastici.

Firmato decreto per 4.5000 immissioni in ruolo posti Quota 100. Azzolina: abbiamo bisogno anche di nuovi concorsi

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!