Immissioni in ruolo, quali possibilità per i docenti che non hanno i tre anni di servizio su posto comune

Stampa

Immissioni in ruolo docenti anno scolastico 2021/22: in questi giorni siamo tra la fase 1 e la fase 2 della procedura ordinaria di assunzione, quella che vede coinvolte le GaE e le graduatorie dei concorsi. Queste le graduatorie coinvolte e l’ordine di assunzione. 

A seguire dovranno essere svolte le assunzioni dalle graduatorie delle classi di concorso che hanno svolto il concorso STEM e per le quali prossimamente saranno pronte le graduatorie (le graduatorie valide saranno quelle pubblicate entro il 30 ottobre 2021).

La procedura straordinaria di immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2021/22

Solo per l’anno scolastico 2021/22 è prevista una procedura straordinaria di assunzioni, sui posti rimasti vacanti dopo la fase ordinaria.

Ad essere coinvolti esclusivamente i docenti inseriti nella prima fascia GPS o negli elenchi aggiuntivi (la domanda di inserimento, anche con riserva del titolo da conseguire entro il 31 luglio è scaduta il 25 luglio).

Ma anche all’interno della prima fascia GPS o elenchi aggiuntivi ci sono delle distinzioni da fare

  • per i posti di sostegno non è previsto requisito di servizio
  • per i posti comuni saranno coinvolti nelle assunzioni esclusivamente i docenti con tre anni di servizio negli ultimi dieci su posto comune, svolti nella scuola statale

Siamo in attesa della pubblicazione del relativo decreto

Immissioni in ruolo da GPS, tra qualche giorno le domande: chi può partecipare, rinuncia incarico, prova finale. FAQ

E i docenti che non possiedono i tre anni di servizio su posto comune?

Sui posti eventualmente residui (per capire quali sono e per quali province è necessario attendere la chiusura delle operazioni) il Decreto Sostegni bis prevede un nuovo concorso straordinario. Il requisito di partecipazione in questo caso é: tre annualità anche non consecutive negli ultimi cinque anni scolastici“. Di questi tre anni, uno deve essere specifico.

Resta inteso che i docenti, qualora abbiano presentato domanda nei tempi previsti e con i requisiti richiesti potranno partecipare per

  • concorso ordinario
  • concorso straordinario finalizzato all’acquisizione dell’abilitazione

Le date e la successione di queste procedure saranno stabilite in autunno.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur