Immissioni in ruolo, circa 1000 gli aspiranti presenti nelle Gae per la scuola secondaria di primo e secondo grado

Stampa
didattica a distanza e-learning

Per le prossime immissioni in ruolo, per quanto riguarda la scuola secondaria di primo e secondo grado, non ci saranno molti aspiranti docenti dalle graduatorie ad esaurimento. Lo evidenzia anche la Cisl Scuola nel suo documento dedicato alle immissioni in ruolo e alle criticità del decreto sostegni bis.

Infatti, come possiamo osservare dalla tabella riportata dal sindacato Cisl Scuola, i docenti aspiranti di nomina in ruolo presenti attualmente in Gae sono i seguenti:

Si tratta di numeri forniti dal Ministero lo scorso anno, come si può vedere. Il sindacato ha però ulteriormente verificato lo stato attuale e lo scenario ipotizzabile è il seguente: in base all’analisi della Cisl Scuola, sugli oltre 60.000 posti delle secondarie, per le immissioni in ruolo di settembre, si potrà contare su circa 746 docenti in delle GaE.

Si tratta comunque di numeri suscettibili di modifiche che dovranno trovare riscontro non appena il quadro si completerà con i numeri dei pensionamenti e della mobilità.

SCHEDA Cisl Scuola

200 mila supplenze, 110mila posti utili per le assunzioni a settembre con la formula del decreto sostegni bis. Elaborazione Cisl Scuola

Reclutamento, oggi incontro governo-sindacati. Gissi (Cisl Scuola): “Proposte per migliorare il Decreto Sostegni Bis”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur