Immissioni in ruolo: MIUR corregge USR Puglia, da sostegno a posto comune si può

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Puglia dovrà tornare sui proprio passi riguardo alle nomine in ruolo sul sostegno per quanti erano già di ruolo su posto comune.

In Puglia è stato negato il permesso per l’immissione in ruolo per quanti, vincitori di concorso e in ruolo su sostegno, aspettavano di passare in ruolo su posto comune, adducendo come normativa il vincolo quinquennale su sostegno, valido per la mobilità.

Dopo ripetute proteste, è stato pubblicato sul sito dell’UST di Bari un avviso a firma MIUR che comunica:”Per i neo-immessi in ruolo per l’a.s. 2019/20, che attualmente sono di ruolo su sostegno, è confermata, a far data dal 1.9.2019, senza alcuna preclusione relativa al vincolo quinquennale su sostegno la sede di titolarità su posto comune/disciplina come da verbali relativi alle operazioni di assegnazione di sede pubblicati nel mese di agosto 2019 su questo sito istituzionale e come da proposta di contratto a tempo indeterminato”.

Si risolve così la questione che ha tenuto in ansia decine di candidati della regione e della cui normativa ci siamo occupati in questo articolo.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione