Immissioni in ruolo, Istanze online in tilt: proroga dei termini di scadenza? In Lombardia sì. I sindacati segnalano i problemi al Ministero

Stampa

Non è la prima volta che il sistema di Istanze Online va in tilt. Ma i problemi che ne derivano sono sempre gli stessi. Ecco perché moltissimi utenti da questa mattina stanno segnalando il crash e chiedendo la proroga delle operazioni in scadenza. In particolar modo c’è grande apprensione per la scelta delle sedi per le immissioni in ruolo. Anche i sindacati si sono mossi e segnalato al Ministero i problemi della piattaforma.

Chiederemo la proroga se non si risolve in tempo la questione“, dice nella tarda mattinata del 26 luglio ad Orizzonte Scuola Pino Turi, segretario generale della Uil Scuola, che però aggiunge di essere stato informato che al Ministero “stanno provando già a risolvere“.

La Cisl Scuola ha inviato la segnalazione con una nota formale in cui si evidenziano i problemi tecnici, ha detto ad Orizzonte Scuola Maddalena Gissi, la segretaria generale. Tuttavia, spiega Gissi: “La proroga dev’essere autorizzata dagli Usr“.

Nella nota del sindacato, si evidenzia come “la cosa è particolarmente grave tenuto conto che alcuni Uffici Scolastici Regionali hanno previsto per oggi la scadenza del termine per l’inoltro dell’istanza“.

Per tale motivo “riteniamo, pertanto, indispensabile vengano fornite agli uffici scolastici regionali interessati le necessarie istruzioni, anche ai fini della concessione di eventuali proroghe“.

Proroghe che potrebbero arrivare dagli Uffici Scolastici regionali. Ad esempio pare in Lombardia ci sarà una proroga di un giorno. Dunque è probabile che altre Regioni si muoveranno in tal senso.

I problemi riscontrati e segnalati sono molteplici, come abbiamo già riferito: si va dall’impossibilità di accedere alle preferenze per scegliere le sedi per gli aspiranti all’immissione in ruolo ad un crash generale della piattaforma.

Istanze online, sito in crash: difficoltà per l’accesso. La procedura per la segnalazione

Cosa fare per segnalare i problemi

Per problematiche tecniche riguardanti la registrazione al portale di Istanze on line (es: mancata ricezione e-mail per recupero user e password; modifica e-mail di contatto) il numero di assistenza tecnica 080-926 7603 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:30.

Per problemi tecnici legati alla compilazione e presentazione delle domande (es: errore nei dati anagrafici o di servizio presenti a sistema) rivolgersi presso la segreteria scolastica di servizio per apertura tagliando di assistenza tecnica.

Per informazioni di carattere generale e normativo sulla presentazione delle domande è possibile contattare l’URP Ufficio Relazioni con il Pubblico: Telefono (dalle 10 alle 13 dal lunedì al venerdì e dalle 15 alle 17 dal lunedì al mercoledì): 06 58494500 e-mail: [email protected]

Qualora, dopo aver consultato le guide operative e le FAQ, l’utente non sia stato in grado di risolvere autonomamente un problema o abbia riscontrato un malfunzionamento delle applicazioni, DEVE:

  • per la PROCEDURA DI ABILITAZIONE AL SERVIZIO: rivolgersi alla scuola o all’ufficio preposti per l’identificazione fisica. Si ricorda che, in caso di identificazione presso la scuola, l’utente può indirizzarsi a qualsiasi istituzione scolastica.
    In caso di accesso tramite SPID, rivolgersi all’istituzione scolastica che si ritiene opportuna.
  • per la COMPILAZIONE DELLE ISTANZE: rivolgersi all’ufficio destinatario dell’istanza. In caso di personale della scuola, questo può rivolgersi alla scuola di titolarità o di servizio ovvero ad una istituzione scolastica di propria scelta.
    Esclusivamente per PROBLEMI DI ACCESSO con la propria utenza, a seguito della messa in esercizio del nuovo servizio di Istanze OnLine, sarà possibile telefonare al numero 080- 9267603.

Problemi su Istanze online, ecco la procedura per risolverli

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione