Immissioni in ruolo, ecco gli elenchi aggiuntivi alla graduatoria concorso 2018. Sono ad esaurimento

E’ cominciata da parte degli Uffici Scolastici Regionali la pubblicazione delle fasce aggiuntive al concorso del 2018.

La domanda è stata presentata entro il 17 luglio scorso dai docenti interessati per una sola regione, la stessa o diversa rispetto a quella in cui si trovano nelle graduatorie del concorso 2016.

I candidati sono stati inseriti, secondo il punteggio conseguito nelle rispettive graduatorie o elenchi aggiuntivi regionali di provenienza, nella fascia aggiuntiva regionale corrispondente alla tipologia di posto, classe di concorso e grado di istruzione per i quali hanno concorso.

Da sottolineare che le fasce aggiuntive NON hanno scadenza e verranno utilizzate ogni anno a partire dal 2020/2021 fino al loro esaurimento.

Elenchi fasce aggiuntive

Calabria elenco

Emilia – Romagna elenco

Lazio  elenco

Liguria  elenco

Lombardia elenco 

Puglia elenco

Sardegna  elenco

Umbria  elenco

Veneto elenco

L’inserimento in fascia aggiuntiva era facoltativo.

Inoltre il Ministero ha chiarito che in caso di rinuncia all’immissione in ruolo, l’aspirante è cancellato esclusivamente dalla fascia
aggiuntiva della relativa graduatoria.

Va intesa come una possibilità in più di assunzione, anche in previsione della scadenza di validità delle graduatorie, problema che interessa da vicino gli idonei.

Il docente del concorso 2016 poteva scegliere di inserirsi in fascia aggiuntiva, di altra regione o della propria, sostanzialmente per due motivi:

  • velocizzare l’immissione in ruolo
  • mettere un’ipoteca sulla propria assunzione, dal momento che le graduatorie del concorso 2016 hanno una scadenza (validità quinquennale) e l’assunzione ad oggi era garantita solo per i vincitori. Con il meccanismo della fascia aggiuntiva l’assunzione viene garantita anche agli idonei, poiché la fascia aggiuntiva è ad esaurimento. Fino a quando saranno valide le graduatorie del concorso 2016 per gli idonei

Come si svolgeranno le immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2020/21

 

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche