Immissioni in ruolo docenti 2022, le domande per la Call veloce dal 3 al 7 agosto

WhatsApp
Telegram

Le immissioni in ruolo ordinarie a.s. 2022/23 saranno seguite dalla procedura “per chiamata”, la cosiddetta “Call Veloce”. Ecco quando si presenteranno le relative istanze di partecipazione.

Procedure assunzione

Le assunzioni per l’a.s. 2022/23 si svolgeranno nel seguente ordine e secondo le procedure di seguito indicate:

  1. immissioni in ruolo ordinarie da GaE e GM
  2. immissioni in ruolo tramite Call veloce da GaE e GM
  3. assunzioni straordinarie da GPS prima fascia sostegno

Alle procedure succitate si aggiunge il Concorso straordinario bis.

Call veloce

La Call veloce, disciplinata dal DM n. 25/2020, prevede l’assunzione a tempo indeterminato in territori diversi da quelli di pertinenza delle relative graduatorie (GaE e GM), dopo le operazioni di immissione in ruolo ordinarie (quelle di cui al punto 1 del precedente paragrafo), al fine di coprire gli eventuali posti comuni e di sostegno rimasti vacanti.

Nello specifico, la procedura riguarda gli aspiranti inclusi nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie di merito concorsualiai fini dell’assunzione in ruolo in una regione/provincia diversa rispetto a quella di pertinenza delle medesime graduatorie, nello specifico:

  • in una regione diversa per gli aspiranti inclusi nelle GM;
  • in una provincia o regione diversa per gli aspiranti inclusi nelle GaE (questi ultimi, infatti, possono partecipare alla procedura in una regione diversa rispetto a quella della provincia di inclusione in GaE ovvero in una provincia diversa della medesima regione in cui è ubicata la provincia di inserimento in GaE). Gli aspiranti inseriti nella I fascia delle GaE in due province scelgono, comunque, una sola regione.

Chi può presentare domanda

La domanda di partecipazione alla Call veloce può essere presentata (si tratta di una possibilità e non di un obbligo) dagli aspiranti che non sono stati destinatari di proposte di assunzione a tempo indeterminato per l’a.s. di riferimento, ossia per l’a.s. 2022/23, per ciascuna graduatoria di provenienza (GaE e/o GM),  per i posti di una o più province di una sola regione.

L’istanza non può essere, invece, presentata dai docenti già di ruolo e da coloro che, per l’a.s. 2022/23, sono stati destinatari di proposte di nomina in ruolo (indipendentemente se l’abbiano o meno accettate).

Tempistica

La tempistica per la presentazione delle istanze è stata indicata dal MI con la nota del 21 luglio 2022, dove leggiamo:

Si segnala l’esigenza che le SS.LL. provvedano a completare tutte le ordinarie operazioni di immissioni in ruolo entro il giorno 2 agosto, avvalendosi della procedura automatizzata allo scopo predisposta, al fine di consentire l’apertura delle funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura di cui all’articolo 1, commi 17 bis e ss., del decreto legge 29 ottobre 2019, n. 126, convertito con modificazioni dalla legge 20 dicembre 2019, n. 159, dal 3 al 7 di agosto.

La citata procedura, di cui all’articolo 1, commi 17-bis e successivi, del DL n. 126/2019 (convertito in legge n. 159/2019), è proprio la Call veloce.

Le domande di partecipazione alla procedura in esame, dunque, saranno presentate dal 3 al 7 agosto 2022. Considerato che le operazioni di immissioni in ruolo ordinarie sono iniziate da poco, è chiaro che le predette date potrebbero cambiare. Seguirà comunque un ulteriore avviso da parte del Ministero.  Aggiornamento del 29/07/22: il MI ha comunicato che le domande possono presentarsi dal 4 all’8 agosto 2022. 

Conclusione procedura

L’immissione in ruolo tramite Call veloce, come si legge sempre nella succitata nota, dovrà essere espletata entro la data del 10 agosto 2022, diversamente da quanto previsto nel DM n. 25/2020, ove si dispone che le assunzioni devono concludersi entro il 10 settembre.

La volontà di anticipare la conclusione della procedura è finalizzata ad avviare regolarmente l’a.s. 2022/23, considerato che dopo la stessa (procedura) dovranno ancora svolgersi l’assunzione straordinaria da GPS sostegno prima fascia e l’attribuzione delle supplenze al 30/06 e al 31/08 (sia le assunzioni straordinarie che le supplenze saranno attribuite nell’ambito della medesima procedura informatizzata: il sistema elaborerà prima le istanze per l’attribuzione degli incarichi, finalizzati al ruolo, e poi quelle per le supplenze).

Immissioni in ruolo docenti 2022/23, domande online: prima scelta provincia e poi scuole. Quali passi compiere

Immissioni in ruolo docenti 2022, su Istanze online la domanda per scegliere la provincia. GUIDA PER IMMAGINI

La consulenza

Per info sulle procedure è possibile scrivere all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale)

E’ possibile interagire nel forum di reciproco aiuto

E’ possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Immissioni in ruolo

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022