Immissioni in ruolo docenti 2021, posizione ultimo nominato. Da dove si riparte per le assunzioni

Stampa

Immissioni in ruolo docenti precari per l’anno scolastico 2021/22: l’attuale normativa prevede la suddivisione dei posti al 50% GaE e 50 % graduatorie dei concorsi. Laddove le GaE sono esaurite i posti passano ai concorsi. Tra le graduatorie dei concorsi quest’anno bisognerà tener conto di quello straordinario DD n. 510 del 23 aprile 2020, le cui prove si sono concluse, e si conta di avere tutte le graduatorie in tempo per le assunzioni.

Immissioni in ruolo 2020/21: un flop

A fronte di più di 80mila posti autorizzati dal MEF, le nomine sono state circa 20.000. I posti si trovavano infatti in regioni /province con graduatorie esaurite e il vincolo quinquennale di permanenza nella provincia di assunzione senza neanche la possibilità di poter richiedere assegnazione provvisoria, ha fatto desistere anche dall’accettare la call veloce, ossia la chiamata da altre graduatorie su quei posti rimasti vacanti ma con una forte ipoteca sulla propria vita individuale e professionale.

Il dettaglio 

Come rimediare? 

E’ ancora privo di concretezza il concorso veloce su sostegno riservato ai docenti specializzati su sostegno, e quindi inutile sperarvi per le immissioni in ruolo 2021/22.

Le immissioni in ruolo da concorso straordinario potranno essere max 33.000, come da bando. Una parte di queste, circa 22.000 sono già state preventivate lo scorso anno scolastico e infatti i docenti che rientrano in questa tranche avranno decorrenza giuridica del ruolo dal 1° settembre 2020 ed economica dal 1° settembre 2021 (o comunque dalla presa di servizio).

Posizione ultimi nominati

Resoconti degli USR dopo le ultime nomine in ruolo effettuate, anche in corso di anno scolastico

CAMPANIA 

GaE esaurite nel 2020

EMILIA ROMAGNA

Ultimi nominati da concorsorettifica A046

FRIULI VENEZIA GIULIA

Elenchi aspiranti ancora nelle graduatorie di merito concorsuali DD 85/18, DD 1546/18, DD 106/16 e FAsce aggiuntive. Vai ai file

SICILIA 

L’USR Sicilia nelle scorse settimane ha disposto delle surroghe. Attraverso le sedi assegnate nelle singole province è possibile avere un’idea della posizione degli ultimi nominati

Ragusa secondaria I e II grado – Siracusa primo e secondo gradoAgrigentoPalermoTrapani

Ragusa infanzia e primariaSiracusa infanzia e primaria

PAGINA IN AGGIORNAMENTO

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur