Immissioni in ruolo docenti 2021, Piemonte attiva turno infanzia e primaria dal 3 al 7 luglio. AVVISO

Stampa

Immissioni in ruolo docenti anno scolastico 2021/22: l’USR Piemonte ha diramato l’avviso per il turno relativo ad infanzia e primaria, sia da GaE che concorsi. Il periodo di tempo utile per la presentazione della domanda è 3 – 7 luglio 2021, attraverso il form predisposto su Istanze online. Si consiglia di seguire gli avvisi sul sito dell’USR e dei rispettivi Uffici Scolastici per eventuali modifiche.

Ad essere interessati al turno sono i docenti presenti nelle GaE e nel concorso straordinario 1546/2018.

I docenti potranno esprimere, attraverso la compilazione dell’apposita istanza, le preferenze Provincia/Classe di Concorso/Tipo di posto (prima fase della procedura informatizzata), nel periodo temporale del relativo turno : dal 3 luglio alle ore 23:59 del 7 luglio 2021.

Il numero dei docenti convocati è  presumibilmente superiore al  contingente di immissione in ruolo a.s. 2021/2022. In questo modo però ci si porta avanti: in caso di non saturazione del contingente per effetto di rinunce la surroga, cioè lo scorrimento di graduatoria, sarà automatico e la procedura molto più veloce.

Di conseguenza – sottolinea l’USR –  la partecipazione a questa fase di acquisizione delle preferenze, non garantisce l’immissione in ruolo.

Come funziona l’istanza

L’istanza prevede che l’aspirante ordini, in termini di preferenza, tutte le combinazioni possibili (provincia / insegnamento), oppure che esprima la rinuncia
ad una o più combinazioni non desiderate.

L’aspirante può anche visualizzare i titoli di riserva (L.68/99) già dichiarati e presenti nelle banche dati del reclutamento (Graduatorie di Merito e Graduatorie a Esaurimento).

NB : NELLA PRESENTE FASE “Espressione preferenze Provincia/Classe di Concorso/Tipo di posto” NON OPERA il sistema delle precedenze di cui alla Legge 104/92 (art. 21, art. 33 – comma 6 e art. 33 commi 5 e 7).

Le suddette precedenze potranno essere dichiarate ( allegando tutta la relativa documentazione) , soltanto nelle istanze della successiva fase di assegnazione delle sedi .

A ll’aspirante che non produrrà a sistema alcuna istanza sarà, successivamente, assegnata una nomina d’ufficio una volta terminata le operazioni riguardanti i candidati hanno prodotto regolare istanza.

Nel caso in cui i candidati convocati non risultassero interessati alla partecipazione alle operazioni di nomina in ruolo, oggetto del presente avviso, si esortano gli stessi a
presentare comunque l’istanza , registrando a sistema la relativa rinuncia.

Quanto sopra al fine di consentire, agli aspiranti che li seguono in graduatoria, di poter avere una disponibilità più ampia di sedi e di poter meglio essere accontentati nelle loro preferenze espresse.

Si precisa, inoltre, che l’aspirante che è presente in piu’ graduatorie concorsuali e non indica le preferenze per alcune classi di concorso ovvero non esprime la disponibilità per alcune province, sarà considerato rinunciatario con riferimento a tali preferenze non espresse.

L’avviso

Immissioni in ruolo docenti 2021: graduatorie concorsi, GaE e GPS. Convocazioni, come si sceglie provincia e scuola [LO SPECIALE]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur