Immissioni in ruolo docenti 2021: Abruzzo apre l’istanza per la fase 1

Stampa

A partire dal 6 luglio e fino alle ore 23:59 del giorno 8 luglio 2021 verranno aperte le funzioni POLIS per l’inserimento dell’ordine di preferenza delle province della Regione Abruzzo (e/o delle combinazioni provincia/classe di concorso in caso di presenza su più graduatorie) da parte degli aspiranti inclusi nelle graduatorie concorsuali della scuola dell’Infanzia e Primaria, posti comuni e di sostegno

Per quanto riguarda le Graduatorie ad esaurimento della scuola dell’Infanzia e Primaria, si avvisa che la procedura informatizzata sarà attivata successivamente e, pertanto, si rinvia a successivi avvisi.

Potranno accedere alla suddetta istanza gli aspiranti inclusi nelle seguenti graduatorie concorsuali:
– G.M. 18 graduatorie di merito di cui al concorso straordinario 2018, per infanzia e primaria, bandito ai sensi del decreto-legge n. 87 del 2018;
– FA2018 c.d. “fasce aggiuntive” di cui al decreto-legge n. 126 del 2019: classi di concorso AA, EE;

Nelle more che sia definito il contingente delle facoltà assunzionali, gli aspiranti docenti inclusi nelle suddette graduatorie, potranno compilare la/e domanda/e soltanto in modalità on line attraverso il portale Istanza on line. L’Istanza prevede che l’aspirante ordini, in termini di preferenza, tutte le combinazioni possibili (provincia, insegnamento), oppure che esprima la rinuncia a una o più combinazioni non desiderate sia su classe di concorso che su provincia.

Sono invitati a partecipare alla procedura tutti i candidati delle sopracitate graduatorie di merito, indipendentemente dalla posizione in graduatoria.

Si precisa che l’essere invitati a partecipare alla procedura non costituisce effettiva individuazione né proposta di assunzione e non è in alcun modo garanzia della successiva immissione in ruolo che sarà disposta da questo Ufficio e dagli Ambiti Territoriali entro i limiti dati dai posti vacanti e dalle facoltà assunzionali per l’a.s
2021/22.

Le immissioni in ruolo avverranno in due fasi:
– FASE I nella quale gli aspiranti inclusi nelle Graduatorie di merito e nelle G.A.E. potranno ordinare le province e le classi di concorso secondo le proprie preferenze;
– FASE II nella quale gli aspiranti potranno ordinare le sedi secondo le proprie preferenze, scegliendo tra quelle disponibili nella provincia e classe di concorso ottenuta, eventualmente anche d’ufficio, al termine della FASE I. Potranno parteciparvi gli aspiranti che avranno ottenuto una proposta nella fase I.

La procedura si svolgerà interamente on line, tramite il sistema informativo SIDI/POLIS. Ogni aspirante può consultare, direttamente sul sistema informativo SIDI/POLIS il manuale che ne descrive le funzioni.

Gli aspiranti che non esprimessero una preferenza nella fase I e rientrassero nei numeri delle assunzioni autorizzate, saranno assegnati d’ufficio a una provincia in
subordine a chi, invece, ha espresso la preferenza. Pertanto, si invitano tutti gli aspiranti a esprimere le proprie preferenze.

Si invitano, altresì, gli aspiranti che non intendano accettare una eventuale proposta di immissione in ruolo, a partecipare comunque alla fase I rinunciando espressamente a tutte le province. Qualora tra gli aspiranti invitati ad esprimere le preferenze siano presenti docenti già in possesso di un contratto a tempo indeterminato che intendano mantenere, dovranno anch’essi accedere alla procedura Polis e rinunciare espressamente all’eventuale proposta di
individuazione riferita all’a.s. 2021/22.

Quanto sopra al fine di consentire di scorrere la graduatoria in favore degli aspiranti posizionati meno favorevolmente.

Si rinnova, pertanto, l’invito a consultare assiduamente:
– Il sito internet dell’U.S.R. e degli Ambiti Territoriali per le istruzioni operative e la tempistica;
– Il portale POLIS sul quale saranno presenti le istanze per la nomina in ruolo;
– La propria posta elettronica per eventuali comunicazioni che saranno trasmesse agli interessati.

Per eventuale Assistenza Tecnica sulla compilazione dell’istanza è disponibile il
numero telefonico ministeriale 080-9267603 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle ore 18.30)

L’avviso

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti