Immissioni in ruolo dirigenti scolastici: in Sardegna poche e molte reggenze. L’USR indica i criteri per la scelta della sede

WhatsApp
Telegram

Con nota del 4 agosto 2023 l’Ufficio scolastico regionale per la Sardegna fornisce indicazioni sulle modalità e i criteri di scelta della sede per le immissioni in ruolo dei dirigenti scolastici nell’anno 2023-24. L’USR utilizzerà il criterio della posizione occupata dal candidato nella graduatoria di merito.

Considerate le poche immissioni in ruolo previste e l’alto numero di reggenze, con particolare concentrazione in alcune zone della Sardegna, nonché dell’alto numero di sedi dimensionate, sulle quali non sono state autorizzate immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2023/2024, la scelta della sede da parte degli aspiranti all’immissione in ruolo, per garantire la copertura delle istituzioni scolastiche, deve seguire l’ordine:

1) Scuole che siano state oggetto di accorpamento a seguito delle operazioni di dimensionamento scolastico A.S. 2023/2024;

2) In caso di ulteriori assegnazioni, nell’ordine, copertura di almeno due sedi in Ogliastra (IC Ilbono, IC Tortolì 1, IC Lanusei, IIS Jerzu, IC Tertenia, IC Tortolì 2, IC Villagrande Strisaili), almeno una sede in Gallura (IC S. Teresa di Gallura, IC Arzachena 2, IC Monti, Liceo Artistico Tempio, IC Aggius, IC Oschiri), almeno una sede nel Sarcidano o nel Gerrei (IC Isili, IC Nurri, IC
Mandas, IC San Nicolò Gerrei,), almeno una sede nel Sulcis Iglesiente (IC San Giovanni Suergiu, IC “D’Arborea” Iglesias, IC “Don Milani” Carbonia, IC Santadi, IC Narcao).

La scelta della sede da parte dei candidati assegnati alla regione Sardegna – secondo istruzioni che verranno rese note con successivo avviso – avverrà mediante invio del modulo di scelta delle sedi e dell’eventuale documentazione che attesti la precedenza di cui agli articoli 21 e 33, commi 5, 6 e 7, della Legge n. 104/1992, all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

Servirà la firma digitale.

Nota

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA