Immissioni in ruolo docenti 2023, tutto sulla mini CALL veloce su posti di sostegno vacanti dopo lo scorrimento delle GPS: chi partecipa e come. 20 FAQ

WhatsApp
Telegram

Le nuove assunzioni per l’anno scolastico 2023/24 saranno accompagnate da una procedura straordinaria finalizzata al ruolo per il personale di sostegno con l’uso di GPS di prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi. Inoltre, è prevista un’altra Call veloce (oltre a quella “ordinaria”) che stabilisce chi può partecipare e per quali province.

Secondo il Decreto Legge n. 44/2023, solo per l’anno scolastico 2023/24, è stata prevista una procedura straordinaria di assunzioni a tempo determinato dalla prima fascia dei GPS di sostegno e dai relativi elenchi aggiuntivi, al fine di coprire i posti vacanti e disponibili, rimasti dopo le assunzioni ordinarie da GaE, GM e Call veloce. Queste assunzioni mirano all’inserimento definitivo nel ruolo.

Ricordiamo che le assunzioni ordinarie avvengono per il 50% dalla GaE e per il 50% dalla GM, sebbene nella scuola dell’infanzia/primaria e nella scuola secondaria ci siano percentuali diverse destinate alle diverse GM esistenti. Immissioni in ruolo docenti 2023, ecco come si svolgeranno. Novità per compilazione della domanda [LO SPECIALE]

Nel caso in cui rimangano posti disponibili dopo queste assunzioni, si passa alla Call veloce (“ordinaria”), che prevede l’assunzione nel ruolo in province o regioni diverse da quelle delle relative graduatorie (GaE e GM), per i posti che non è stato possibile assegnare dalle GaE e GM della provincia o regione corrispondente.

Completata la fase ordinaria, si passerà a quella straordinaria.

Non c’è ancora una data per la compilazione della domanda, ma è intenzione del Ministero anticipare a fine luglio – inizi agosto. Le nomine invece potrebbero essere effettuate a fine agosto.

Quali sono le fasi della procedura straordinaria 23/24?

Le fasi della procedura straordinaria 23/24 sono:

  • assunzioni dalla GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi,
  • svolgimento di una eventuale Call Veloce,
  • anno di formazione e prova,
  • lezione simulata,
  • assunzione a tempo indeterminato
  • e conferma in ruolo.

Chi può partecipare alla procedura straordinaria 23/24?

Possono partecipare alla procedura gli aspiranti inclusi pieno titolo nelle GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi.

Chi non può partecipare alla procedura straordinaria 23/24?

Non possono partecipare alla procedura coloro che sono inclusi nelle GPS o negli elenchi aggiuntivi per i posti di sostegno con riserva di riconoscimento del titolo di specializzazione conseguito all’estero. Attenzione: leggi anche Titolo sostegno estero, i docenti parteciperanno a supplenze e ruoli da GPS. Ecco come e quando

Si può partecipare alla Call Veloce di un’altra provincia nella stessa regione se non si viene nominati dalla GPS sostegno nella propria provincia?

Sì, è possibile partecipare alla Call Veloce di un’altra provincia nella stessa regione se non si viene nominati dalla GPS sostegno nella propria provincia. Una delle condizioni da soddisfare però è quella di indicare tutte le sedi della provincia (dato da confermare)

Cos’è la Call Veloce “straordinaria”?

La possibilità di assunzione, se rimangono posti vuoti, dalla GPS sostegno prima fascia elenco aggiuntivo

Chi può partecipare alla Call Veloce “straordinaria”?

Possono partecipare alla Call Veloce “straordinaria” gli aspiranti che hanno partecipato alla procedura di assunzione straordinaria nella provincia di inclusione e non hanno ricevuto proposta di nomina né hanno rinunciato all’incarico ottenuto.

Chi non può partecipare alla Call Veloce “straordinaria”?

Non possono partecipare alla Call Veloce “straordinaria” gli aspiranti che non hanno partecipato alla procedura di assunzione nella provincia di inclusione o hanno rinunciato all’incarico ottenuto.

Come si partecipa alla Call Veloce “straordinaria”?

Per partecipare alla Call Veloce “straordinaria” è necessario presentare domanda in modalità telematica entro 48 ore dall’apertura delle funzioni.

In quali province si può partecipare alla Call Veloce “straordinaria”?

Nella domanda è possibile scegliere la provincia di partecipazione alla procedura. È possibile scegliere anche più province che devono appartenere alla stessa regione della provincia di inserimento nella GPS.

Come avviene l’assegnazione dell’incarico nella Call Veloce “straordinaria”?

L’incarico viene assegnato sulla base dell’elenco di coloro che hanno presentato istanza, graduato sulla base degli elementi presenti nella base dati delle GPS. L’elenco viene pubblicato dall’Ufficio scolastico territoriale prima dell’assegnazione delle sedi.

Sarà possibile cambiare provincia con la Call Veloce se si ha il TFA sostegno?

È confermata l’assunzione da GPS prima fascia per gli specializzati. Nel caso in cui si è in una provincia il contingente è esaurito e il candidato non è in posizione utile, potrà eventualmente cambiare provincia con la Call Veloce.

Quali sono le modalità di assunzione dei docenti da GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo?

I docenti da GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo verranno reclutati per l’anno scolastico 2023/24 con supplenza finalizzata al ruolo. L’assunzione avviene a tempo determinato e successivamente si trasforma in contratto a tempo indeterminato.

Cosa succede dopo la pubblicazione delle graduatorie GPS valide per l’anno scolastico 2023/24?

Dopo la pubblicazione delle graduatorie GPS valide per l’anno scolastico 2023/24, si procederà alla formazione di elenchi aggiuntivi per coloro che hanno conseguito la specializzazione sostegno o abilitazione entro il 30 giugno 2023. Si formerà anche un secondo elenco aggiuntivo per gli aspiranti con titolo estero in attesa di riconoscimento.

Si può compilare la domanda sia per il ruolo che per le supplenze?

Gli aspiranti interessati potranno compilare la domanda sia per il ruolo che per le supplenze.

Cosa succede se non ci sono posti disponibili per l’immissione in ruolo nella propria provincia?

Se non ci sono posti disponibili per l’immissione in ruolo nella propria provincia, si può partecipare alla “MINI CALL VELOCE” per aspirare all’assunzione su posto di sostegno in un’altra provincia in cui sono rimasti posti vacanti.

Cosa succede se non si viene nominati né per il ruolo né per le supplenze?

Se non si viene nominati né per il ruolo né per le supplenze, si concorre per la supplenza solo se è stata fatta un’apposita richiesta.

Quali sono le modalità di assunzione nella propria provincia per il ruolo?

Nella propria provincia, l’assunzione avviene a tempo determinato con lo svolgimento dell’anno di formazione e prova e della lezione simulata. Successivamente, superati l’anno di prova e la lezione simulata, si avrà l’assunzione a tempo indeterminato e la conferma in ruolo.

Cosa succede in caso di valutazione negativa dell’anno di prova?

In caso di valutazione negativa dell’anno di prova, sarà necessaria la reiterazione dello stesso.

Cosa succede se viene rinviato l’anno di prova?

Il rinvio dell’anno di prova per giustificati motivi normativamente previsti comporta la sua reiterazione.

Cosa succede se si riceve un giudizio negativo sulla lezione simulata?

Il giudizio negativo sulla lezione simulata comporta la decadenza dalla procedura e preclude la trasformazione a tempo indeterminato del contratto.

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto