Immissioni in ruolo da prima fascia GPS: nel 2022 solo per sostegno, no posto comune

WhatsApp
Telegram

Immissioni in ruolo anno scolastico 2021/22: siamo in pieno inverno e i giochi sono tutti da fare, compresi i concorsi. Da quello ordinario per infanzia e primaria in pieno svolgimento, all’ordinario per la secondaria, al nuovo concorso straordinario per docenti con servizio, al concorso educazione motoria alla primaria. Ma il parterre delle assunzioni potrà arricchirsi anche dell’eventuale scorrimento delle GPS di prima fascia, solo per i posti sostegno, laddove rimangano posti liberi dalle procedure ordinarie.

Immissioni in ruolo da GPS prima fascia sostegno anche per l’anno scolastico 2022/23

La novità arriva dal Decreto Milleproroghe 2022. Nel testo emendato dalle Commissioni è stata inserita una proroga per le assunzioni da prima fascia GPS graduatorie provinciali per le supplenze anche per l’anno scolastico 2022/23, sulla scia di quanto già avvenuto nel 2021/22 con il Decreto Sostegni bis.

N.B. Il decreto Milleproroghe non è ancora legge, bisogna ancora attendere tutto l’iter parlamentare.

Il testo dell’emendamento

Art. 5-ter. – (Proroga del reclutamento dei docenti specializzati dalle graduatorie provinciali per le supplenze finalizzato a garantire il diritto all’istruzione degli studenti con disabilità)

1. Al fine di sopperire alle esigenze di sostegno scolastico e di garantire i diritti degli studenti con disabilità, maggiormente penalizzati dall’acuirsi e dal persistere della pandemia di COVID-19, l’applicazione della procedura prevista dall’articolo 59, comma 4, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, è prorogata per le assunzioni riguardanti i posti vacanti e disponibili nelle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2022/2023,
limitatamente ai soggetti iscritti nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze riservate ai docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno, di cui all’articolo 4, comma 6-bis, della legge 3 maggio 1999, n. 124 »

Chi potrà riguardare

Potranno aspirare alla nomina i docenti già inseriti nelle GPS sostegno di prima fascia ma anche i docenti che concluderanno quest’anno il TFA sostegno. I tempi e le modalità saranno comunicate a suo tempo.

Quante potranno essere le assunzioni

Nell’anno scolastico 2021/22, con questa procedura sono stati assunti circa 12.000 insegnanti e il 90% delle nomine ha interessato i posti di sostegno, dato il requisito stringente inserito nel Decreto Sostegni bis per il posto comune: almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, su posto comune nella scuola statale negli ultimi dieci anni, oltre l’anno in corso (l’arco di tempo da considerare andava dal 2010/11 al 2020/21). Ma mancavano i vincitori dei concorsi ordinari, che invece quest’anno dovrebbero esserci.

Quante potranno essere le cattedre per l’anno scolastico 2022/23?

Le cattedre non assegnate nel 2021/22 sono 16mila.

A queste si aggiungeranno 11mila cattedre derivanti dalla Legge di Bilancio 2021.

A queste potranno aggiungersi le cattedre derivanti dai pensionamenti 2022 (ancora non quantificati).

Rimane da capire quanti di questi posti saranno destinati alla mobilità dei docenti di ruolo e quante andranno ai precari.

No assunzioni da GPS per posto comune

L’emendamento non contempla la proroga della procedura per il posto comune, poiché è strettamente legato ai diritti degli studenti con disabilità, maggiormente penalizzati dall’acuirsi e dal persistere della pandemia di COVID-19.

Cosa prevede la procedura

  1. dovrà essere applicata solo ai posti residui dalla fase ordinaria delle assunzioni (quindi dopo GaE, concorso 2016, concorso 2018 + fascia aggiuntiva e per la scuola secondaria concorso straordinario 2020,  concorso STEM e i nuovi concorsi 2021/22)
  2. bisognerà prevedere se accantonare posti per concorsi ordinari che saranno banditi prima della procedura
  3. potrà essere utilizzata solo la GPS prima fascia + eventuali elenchi aggiuntivi
  4. i posti saranno assegnati prima con contratto a tempo determinato e solo dopo l’anno di prova e il superamento della valutazione finale a tempo indeterminato

Quali GPS utilizzare?

Questo capitolo è ancora tutto da scrivere. Se le GPS saranno aggiornate e sarà possibile cambiare provincia, i giochi potranno essere diversi rispetto agli attuali (e anche rispetto allo scorso anno scolastico quando le GPS erano chiuse e non è stato possibile modificare la provincia scelta nel 2020).

Nelle prossime settimane la situazione comincerà ad essere più chiara. Nel frattempo – questo è da prendere in considerazione- tanti docenti che oggi guardano con interesse alla procedura magari saranno assunti dai concorsi già svolti o ancora da svolgere e quindi anche in quel caso le graduatorie scorreranno in maniera diversa.

E’ veramente presto per poter “costruire castelli in aria”.

Milleproroghe: assunzioni da GPS sostegno, nuovo concorso straordinario, inserimento idonei nelle graduatorie di merito STEM. Tutte le novità per la scuola. TESTO

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur