Immissioni in ruolo da GPS sostegno prima fascia, la formula piace. Si potrà ripetere nel 2023, includendo anche il posto comune?

WhatsApp
Telegram

Immissioni in ruolo docenti: l’anno scolastico 2022/23 è caratterizzato da una moltitudine di graduatorie e procedure di assunzione. Esse però non hanno garantito la copertura totale del contingente autorizzato dal MEF, lasciando scoperta quasi la metà dei posti. La situazione attuale e le prospettive.

Immissioni in ruolo 2022/23: da quali graduatorie

Infanzia/primaria

Le immissioni in ruolo nella scuola dell’infanzia e primaria sono avvenute per l’anno scolastico 2022/23 attingendo dalle seguenti GM e secondo le riportate percentuali:

  1. GM concorso ordinario 2016tutti i posti vacanti e disponibili destinati ai concorsi; mantengono il diritto all’assunzione solo i vincitori; per gli idonei le graduatorie sono decadute in  tutte le regioni
  2. GM concorso straordinario 2018 (più eventuale fascia aggiuntiva)
  3. GM concorso ordinario 2020: il 50% dei posti residuati dalle assunzioni da GM 2016 (quindi i posti che restano dalle GM 2016 sono suddivisi a metà tra concorso straordinario 2018 e ordinario 2020) e comunque i posti rimasti vacanti dopo le assunzioni di cui ai punti precedenti.
  4. call veloce

Secondaria 

Le immissioni in ruolo nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono avvenute per il 2022/23 attingendo dalle seguenti GM e secondo le riportate percentuali:

  1. GM 2016tutti i posti vacanti e disponibili destinati ai concorsi;
  2. GM 2018: per l’a.s. 2022/23, il 60% dei posti che residuano dalle assunzioni da GM 2016
  3. Fascia aggiuntiva GM 2018, se residuano posti dalla predetta GM 2018;
  4. GM concorso straordinario 2020  e GM concorso ordinario 2020:, i posti residuati da GM 2016 e GM 2018 sono suddivisi al 50% tra il concorso straordinario 2020  e il concorso ordinario di cui al DD n. 499/2020
  5. call veloce
  6. assunzioni da concorso straordinario bis, ancora in corso

Procedura straordinaria di assunzione

Ai sensi dell’articolo 5-ter del DL n. 228/2021, convertito in legge n. 15/2022, alle immissioni in ruolo ordinarie (di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria) a.s. 2022/23 ha fatto seguito una fase straordinaria di assunzione sui posti di sostegno residui, assegnati agli aspiranti inclusi nelle GPS sostegno prima fascia.

La succitata disposizione ha prorogato per l’a.s. 2022/23 la procedura prevista dall’articolo 59 comma 4 del DL n. 73/2021 (convertito in legge n. 106/2021) per l’a.s. 2021/22, limitandola ai soli posti di sostegno. Le nomine effettuate

Quante nomine sono state effettuate da GPS sostegno prima fascia

In base ai dati caricati a sistema all’8 settembre 2022 i docenti assunti attraverso le varie procedure per l’anno scolastico 2022/23 sono stati, in totale 50.415

di cui

  • 26.717 immissioni in ruolo a tempo indeterminato da GM, Gae e Call veloce
  • 9.056 incarichi conferiti per l’anno scolastico 2021/22 ai sensi dell’art. 59 comma 4 immessi in ruolo a.s. 2022/23
  • 14.642 incarichi a tempo determinato ai sensi dell’art. 59 comma 4 e comma 9 bis (Gps sostegno I fascia e concorso straordinario bis)

Purtroppo il dato relativo alle nomine a tempo determinato finalizzate al ruolo di cui all’art. 59 comma 4 del DL 73/2021 è accorpato alle nomine a tempo determinato finalizzate al ruolo di cui al comma 9bis del DL 73/2021 (concorso straordinario bis).

Tuttavia, poiché non tutte le regioni hanno concluso le prove del concorso straordinario bis e di conseguenza effettuato le nomine, non è difficile capire che delle 14.642 assunzioni da procedure straordinarie, la maggior parte va ascritta alle nomine da GPS sostegno prima fascia.

Va anche detto che la necessità di ricorrere alle assunzioni da GPS sostegno prima fascia è legata alla mancanza di candidati nelle graduatorie delle procedure ordinarie, perché nella maggior parte delle regioni le procedure del concorso ordinario per posto di sostegno si sono concluse in tempo. Le TABELLE in dettaglio

Quindi tutte le regioni hanno dovuto fare ricorso alle GPS sostegno prima fascia per coprire i posti autorizzati.

I docenti assunti attraverso questa procedura straordinaria, come già i loro colleghi del 2021/22, seguiranno un percorso finalizzato al ruolo. Qui le prove da superare per l’assunzione a tempo indeterminato

E le assunzioni del 2023/24?

Riceviamo nella mail numerose richieste in tal senso, sia da parte di chi è già inserito in GPS e quest’anno non ha ricevuto la nomina sia da parte dei corsisti del TFA sostegno VII ciclo, che il prossimo anno si iscriveranno negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia.

Purtroppo è ancora presto per affrontare questo discorso.

Al momento la disposizione di legge vale solo per le assunzioni del 2022/23, ci sarà modo per capire se il prossimo anno scolastico ci saranno graduatorie a sufficienza per coprire i posti vacanti (da nuovi concorso?!?) oppure bisognerà ancora fare ricorso a procedure straordinarie, possibilmente anche per posto comune.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, offerta in scadenza