Immissioni in ruolo da GPS: graduatorie con tutte le modifiche andranno ripubblicate prima delle operazioni 2021

Stampa

Immissioni in ruolo anno scolastico 2021/22: il Decreto Sostegni bis prevede una specifica procedura concorsuale che permetterà di assumere, sui posti ancora vacanti dopo la fase ordinaria (GaE e concorsi 2016, 2018, 2020) anche dalle GPS. Secondo la formulazione del testo pubblicato in GU il requisito è quello di tre anni di servizio negli ultimi dieci, svolti nella scuola statale.

Per la fase straordinaria potrebbero essere previste circa 18.500 assunzioni, la maggior parte su posto di sostegno.

Al netto di queste assunzioni, rimarrebbero ancora ben 35.000 posti da coprire.

Le GPS: quali elenchi considerare validi

Quali sono le GPS utili per le immissioni in ruolo? Al momento non ci sono elenchi da poter considerare validi, in quanto nel corso dell’anno scolastico le segreterie scolastiche hanno provveduto al controllo capillare dei titoli presentati e inviato il tutto all’Ufficio Scolastico di pertinenza per la validazione.

I siti degli Uffici Scolastici sono pieni di rettifiche, esclusione di candidati che non erano in possesso dei titoli, nonché di convalida dei punteggi.

Quindi probabilmente una situazione differente rispetto a quella di settembre 2020, data in cui le graduatorie sono state pubblicate e affidate poi ai controlli delle segreterie scolastiche.

Un’operazione come quella delle immissioni in ruolo richiede sicuramente accuratezza e precisione. Per trasparenza si rende necessario il passaggio dell’ulteriore pubblicazione delle graduatorie in versione “ripulita” per comprendere posizioni e scorrimenti.

Questo soprattutto se il piano arrivasse a comprendere le assunzioni anche da seconda fascia GPS, laddove la problematica relativa ad errori (quanti docenti si sono inseriti senza i 24 CFU) è molto più estesa.

Immissioni in ruolo a.s. 2021/22, saranno ordinarie e straordinarie: da quali graduatorie, chi ha la precedenza. FAQ

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi