Immissioni in ruolo Campania, 4.710 assunzioni di docenti. Anief: c’è un problema di metodo. Tabelle posti per provincia

WhatsApp
Telegram

Le organizzazioni sindacali presenti all’incontro odierno hanno sollevato l’enorme problema di metodo nella informativa da parte della amministrazione sulle assunzioni degli insegnanti in Campania: Anief, come altri, ha evidenziato con forza come l’informativa deve essere fornita con tempi e modi adeguati. Avviare le operazioni di immissioni in ruolo senza darne contezza alle organizzazioni che rappresentano i lavoratori vuol dire minare il rapporto istituzionale che intercorre tra i soggetti coinvolti, oltre che svilire il ruolo delle organizzazioni sindacali.  

Nel corso della riunione informativa a livello regionale si sono affrontati i temi riguardanti l’organico di fatto docenti e ATA e posti in deroga e le assunzioni in arrivo per l’anno scolastico 2022/23. La riunione era presieduta dal direttore generale USR Campania. Per l’Anief era presente il presidente regionale Anief Campania Stefano Cavallini. L’incontro è iniziato con l’intervento unanime di tutte le organizzazioni sindacali nello stigmatizzare il comportamento dell’USR Campania per quanto riguarda l’informativa: è stato sottolineato come sarebbe stato doveroso da parte dell’amministrazione convocare i sindacati prima di avviare tutte le procedure.

Successivamente, l’amministrazione ha fornito i dati delle immissioni in ruolo 2022/23. È stato specificato che anche se i posti per le assunzioni a tempo indeterminato sono 4.973, vanno sottratti alcuni accantonamenti derivanti da rettifiche di alcune province, oltre che contrazioni di posti e contingente per il concorso straordinario. Rimangono disponibili 4.710 posti per le immissioni in ruolo, 3.909 dalle varie graduatorie di merito e 801 dalle Graduatorie ad esaurimento, cosi suddivisi:

PROV TOTALE POSTI GM GaE
AV 407 337 70
BN 248 206 42
CE 578 478 100
NA 2804 2352 452
SA 673 536 137

“Ad oggi – spiega Stefano Cavallini, presidente regionale Anief Campania – sono stati convocati 4.125 aspiranti dalle varie GM e da domani 26 luglio si apriranno le fasi 1 e 2 per gli aspiranti in GaE. L’amministrazione ci ha comunicato le intenzioni di chiudere entro il 2 agosto le operazioni di immissione in ruolo con sistema informativo del Ministero “INR –Immissioni in ruolo”. Entro il 5 agosto si concluderanno le operazioni delle assegnazioni provvisorie e utilizzazioni. Ed entro il 10 agosto le immissioni in ruolo da call veloce.  Ovviamente le date sono indicative, ma non lontane dalle reali intenzioni dell’USR Campania. Nulla ci è stato detto – ha concluso il responsabile Campania Anief – per quanto riguarda le operazioni per i contratti a tempo determinato in quanto si stanno attendendo indicazioni ministeriali”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur