Immissioni in ruolo bloccate dai ricorsi del concorso scuola 2016 in attesa delle prove suppletive, ecco dove

Stampa

Accade in Toscana per le classi di concorso della tabella B, quelle per gli insegnamenti tecnico pratici, per le quali i Giudici hanno disposto con decreto cautelare il diritto dei ricorrenti a partecipare al concorso scuola docenti 2016 ma solo con prove suppletive che saranno svolte a conclusione dell’intero iter del ricorso, in caso di riconferma dell’esito positivo.

E dunque se da un lato la decisione dei giudici voleva non intralciare l’iter del concorso, dall’altro ecco il risvolto della medaglia: niente immissioni in ruolo per l’a.s. 2016/17 per coloro che a quel concorso avevano tutto il diritto di partecipare e in base alle regole stabilite dal bando lo hanno pure vinto.

Così si legge nell’Avviso dell’USR Toscana

“Infine, per quanto riguarda le classi di concorso attualmente interessate da provvedimenti del Giudice Amministrativo che implicano la predisposizione di future prove suppletive (B11, B12, B15, B17, B20, B21), le graduatorie verranno approvate ma non si procederà per ora ad assunzioni in ruolo, come deliberato nel preambolo del decreto di approvazione di queste graduatorie”

Tale decisione farà sicuramente discutere e rimane da capire se derivi da indicazioni fornite dal Miur durante la videoconferenza svolta ieri con i Dirigenti degli USR o sia limitata a questa regione.

Immissioni in ruolo 2016, nomine entro 10 settembre. Meno posti per assunzioni su posto comune, confermato contingente sostegno

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur