Immissioni in ruolo, assumere docenti concorsi 2016 e 2018 nelle regioni con graduatorie già esaurite. Proposta

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le immissioni in ruolo sono quasi al via, ma ci sono tante difficoltà non prese in considerazione dal Miur, a causa delle quali si rischia di avere anche per l’a.s. 2019/20 tanti posti in ruolo non assegnati. 

Per quanto riguarda le nomine in ruolo la UIL, al fine di utilizzare il numero massimo delle disponibilità finalizzate ai ruoli e coprire tutti i posti liberi e vacanti, ha proposto di dare la possibilità, a domanda, ai docenti inseriti nelle graduatorie di merito dei concorsi 2016 e 2018 di potersi spostare in altre regioni dove  tutte le graduatorie sono esaurite.

Questa modifica andrebbe attuata attraverso il  D.L. Che si sta predisponendo per il concorso riservato ai precari.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione