Immissioni in ruolo, ancora cattedre scoperte perché graduatorie concorso 2018 non pronte

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il C.N.D.A Coordinamento Nazionale Docenti Abilitati ha inviato al Ministero e agli uffici scolastici regionali inadempienti  una diffida in merito alla mancata pubblicazione delle graduatorie di meritor relative al concorso 2018 per la scuola secondaria. 

In merito alla questione il CNDA (coordinamento nazionale docenti abilitati) esprime profonda preoccupazione per le conseguenze che risulteranno dalle inadempienze denunciate.
Ci sono vincitori di concorso che ancora non vedono pubblicate le graduatorie di merito,  con il rischio concreto che anche l’anno scolastico 2019/2020 inizierà con migliaia di cattedre scoperte.

Le richieste

  •  concludere le operazioni concorsuali, di cui al concorso bandito con D.D.G. n. 85/2018, e a pubblicare tutte le relative graduatorie di merito, previa valutazione di tutti i titoli posseduti e previa correzione dei punteggi in base alle relative segnalazioni specificamente pervenute, nel termine perentorio del 31 luglio 2019,
  •  procedere all’immissione in ruolo dei soli docenti in oggetto, collocati in posizione utile nelle relative graduatorie di merito,
  • riconoscere il diritto all’accantonamento dei posti per le GRME ai soli docenti già in possesso dei requisiti soggettivi di cui all’art. 17 comma 3 del D.Lgs. n. 59/2017 e all’art. 3 del del D.D.G. n. 85/2018.

La diffida

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione