Immissioni in ruolo 2020, novità dell’estate sarà la call veloce in altra provincia o regione

Stampa

Dopo le ordinarie procedure di immissioni in ruolo (50% GaE e 50% concorsi 2016 e 2018), il Ministero proporrà, sulla base della legge 159/2019 una call veloce per assunzione anche in altra provincia o regione.

Le operazioni dovrebbero concludersi – secondo quanto indicato nella legge – entro il 15 settembre, ma data la peculiarità dell’anno scolastico 2020/21 potrebbero verificarsi degli slittamenti.

Le immissioni in ruolo anche per l’estate 2020 avverranno con la formula del 50% alle Gae e 50% ai concorsi.

La quota dei concorsi

La quota del 50% dei concorsi va però chiarita.

Essa spetta in primis al concorso 2016. Al netto dei posti coperti con le graduatorie dei concorsi ordinari banditi nel 2016, per l’anno scolastico 2020/21 al concorso 2018 secondaria (DDG 1° febbraio 2018) spetta l’80% dei posti rimanenti.

Terminata questa fase, per la secondaria, si sarebbe dovuti passare alle assunzioni da concorso straordinario 2020. Ma – secondo l’accordo stipulato nella notte del 24 maggio tra i partiti della maggioranza – le prove del concorso straordinario si svolgeranno in autunno, per cui anche per settembre 2020 non potranno esserci assunzioni da nuove graduatorie.

Riepilogo assunzioni scuola secondaria 2020/21

  • 50% GaE e 50% concorsi
  • del 50% dei concorsi: esaurite le graduatorie dei concorsi 2016, la quota dei concorsi viene così suddivisa: 80% al concorso straordinario 2018 e 20% ai concorsi ordinario e straordinario banditi il 28 aprile 2020.

Non essendo pronte le graduatorie di concorso straordinario e ordinario, tali posti saranno a disposizione per le procedure successive.

Call veloce e graduatoria aggiuntiva

Call veloce e graduatoria aggiuntiva per l’assunzione in altra provincia e/o regione, scatteranno dopo le procedure ordinarie di assunzione e saranno regolamentate da appositi decreti ministeriali.

Call veloce: per le GaE riguarderà altre province della stessa o diversa regione, per i concorsi altra regione.

Ricordiamo che dal 1° settembre 2020 scatta il vincolo quinquennale di permanenza sul posto di assunzione, senza la possibilità di poter richiedere alcuna tipologia di movimento, neanche l’assegnazione provvisoria.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur