Immissione in ruolo, in Umbria errori in graduatoria. Convocazioni rettificate

Stampa

E’ caos nell’ufficio scolastico regionale dell’Umbria. Le graduatorie per le immissioni in ruolo di docenti per la scuola secondaria di primo e secondo grado sono piene di errori.

Molti contratti siglati giovedì 8 agosto con i docenti per il tempo indeterminato sono nulli e saranno rimpiazzati con quelli aventi diritto. Ma per rimettere ordine nei contratti bisognerà attendere la settimana dopo Ferragosto, perché il personale dell’Usr è in ferie.

Il sito dell’ufficio scolastico ha pubblicato immediatamente la notizia della rettifica delle nuove convocazione del personale docente scuola secondaria di primo e secondo grado a.s. 2019/20 da graduatorie di merito dei concorsi indetti ai sensi del D.D.G. n. 106 e 107 del 23/02/2016 e del D.D.G. n. 85 del 01/02/2018 e da Graduatoria ad esaurimento.

L’ufficio territoriale ha comunicato inoltre “che vengono riconvocate, come da tabella allegata, le seguenti classi di concorso per l’assegnazione di posti non coperti durante le prime convocazioni per le classi di concorso BA02 e A050”.

A dare la notizia di questo pasticcio è stato il sito Perugia Today a cui risulta che ci siano anche delle ispezioni del Ministero scattate a seguito di alcune denunce di sospette autocertificazioni di laurea false.

Anche gli errori nella compilazione delle graduatorie sono emersi dopo il riscontro fatto dagli stessi docenti insospettiti di vedere la loro posizione più in basso di quanto si aspettavano.

Le verifiche da parte dell’ufficio scolastico, durate un’intera mattinata, hanno portato la stessa struttura pubblica ad annullare i contratti firmati, con la disperazione dei docenti, e conseguente sfogo sui social, che si erano visti assegnare il ruolo e revocarlo nel giro di poco tempo.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!