Illegittima la non ammissione di uno studente alla classe successiva a causa di numerose insufficienze per mancata considerazione delle condizioni di salute dello studente e del curriculum degli anni precedenti

di Lalla
ipsef

red – La sentenza riguarda la non ammissione alla classe successiva di uno studente che nell’a.s. considerato aveva ottenuto risultati non sufficienti a causa di problemi di salute. Trattandosi di una situazione contingente, il tribunale ritiene che il Collegio dei docenti avrebbe potuto sospendere il giudizio con attribuzione di debiti, posto che la scuola deve perseguire l’obiettivo della formazione, e non già la punizione.

red – La sentenza riguarda la non ammissione alla classe successiva di uno studente che nell’a.s. considerato aveva ottenuto risultati non sufficienti a causa di problemi di salute. Trattandosi di una situazione contingente, il tribunale ritiene che il Collegio dei docenti avrebbe potuto sospendere il giudizio con attribuzione di debiti, posto che la scuola deve perseguire l’obiettivo della formazione, e non già la punizione.

La sentenza da www.dirittoscolastico.it

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione