Il surreale avviso dell’Università di Cagliari alle matricole: “Ecco la differenza tra pari e dispari”

Stampa

Superare l’esame di maturità senza conoscere la distinzione tra un numero pari e un numero dispari? Per l’Università di Cagliari si può fare. Così come segnala l’agenzia di stampa DIRE, un annuncio apparso su uno dei portali dell’ateneo sardo è diventato caso nazionale.

Superare l’esame di maturità senza conoscere la distinzione tra un numero pari e un numero dispari? Per l’Università di Cagliari si può fare.

Così come segnala l’agenzia di stampa DIRE, un annuncio apparso su uno dei portali dell’ateneo sardo è diventato caso nazionale, tra chi se la prendeva con le matricole e chi con l’Università, giudicata troppo severa con gli studenti.

“Come capire se un numero di matricola è pari o dispari”. Una minuziosa spiegazione per i neo iscritti per aiutarli a comprendere a quale gruppo appartengono: “Dividiamo il numero di matricola 65200 per 2 (due), se dà resto 0 (zero) allora il numero di matricola è pari. A numero di matricola pari, corrisponde canale di frequenza (corso) PARI. A numero di matricola dispari, corrisponde canale di frequenza (corso) DISPARI”.

L’avviso ha fatto scalpore da costringere la segreteria amministrativa a rimuovere l’avviso dalla piattaforma digitale. 

La distinzione tra pari e dispari sembrava ovvia? A quanto pare no.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur