Il suicidio di tre ragazzini pone inquietanti interrogativi sulla severità della scuola algerina

Di
Stampa

Red – Tre ragazzini di poco più di undici anni suicidi in Algeria, che resta senza parole sul perché di queste morti, avvenute in località vicine tra loro.

Red – Tre ragazzini di poco più di undici anni suicidi in Algeria, che resta senza parole sul perché di queste morti, avvenute in località vicine tra loro.

La colpa sembra ricadere sulla scuola, molto severa in Algeria, competitiva fino all’esasperazione, che pretende il massimo dai ragazzi, e questi tre ragazzini non avevano altri problemi apparenti, se non la caratteristica comune per due di loro di frequentare lo stesso istituto e di eccellere sempre e comunque a scuola.

Gli insegnanti cominciano a chiedersi se il sistema scolastico non abbia una qualche falla e i sindacati locali premono perché si prendano iniziative sul problema con il sostegno di psicologi , sociologi e psicopatologi che aiutino nella didattica.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile