Il sito per la digitalizzazione dei contratti pubblici non funziona, la scuola annulla tutte le gite a tre giorni dalla partenza. Polemica a Venezia

WhatsApp
Telegram

Un disservizio tecnico alla base dello stop alle gite a Venezia. La piattaforma statale online, dedicata alla digitalizzazione dei contratti pubblici, ha cessato di funzionare adeguatamente, provocando l’annullamento di tutte le gite programmate da una scuola superiore veneziana.

Cecilia Tonon, consigliera comunale, ha esposto il problema su Facebook, evidenziando che la causa diretta è un malfunzionamento nel rilascio del Codice Identificativo di Gara (CIG), essenziale per l’assegnazione di servizi a seguito delle nuove normative sugli appalti. Il post ha scatenato una rapida risposta da parte dei genitori, con molti che segnalano situazioni analoghe in altre scuole della città. Da gennaio 2024, la digitalizzazione ha preso il via per tutti i contratti pubblici, ma la piattaforma, MePa-Consip, non ha funzionato come previsto, lasciando gli istituti educativi in difficoltà.

La necessità per le scuole di registrare ogni contratto d’acquisto attraverso la piattaforma online, che dovrebbe generare un CIG per autorizzare le operazioni, si è rivelata un ostacolo insormontabile. Dal suo avvio, la piattaforma ha presentato problemi tecnici persistenti, bloccando il processo e inviando messaggi di errore. Nonostante i tentativi dell’istituto di risolvere la situazione tramite contatti con le autorità e soluzioni alternative con le agenzie, gli sforzi sono stati infruttuosi.

L’impossibilità di procedere con le gite scolastiche ha causato sconcerto tra studenti, genitori e docenti, che ora chiedono  chiarimenti e possibili soluzioni per recuperare le opportunità perdute.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia