Il PSI da Governo e Regioni non vuole soluzioni semplici ma efficaci!

Stampa

Comunicato PSI – La soluzione più semplice è senza dubbio il “lockdown”, chiudere e risarcire, ma non sono soluzioni semplici che ci aspettiamo da un Governo che, grazie all’Europa, può impegnare cospicue risorse finanziarie nella lotta al coronavirus.

E’ sinceramente difficile capire perchè si impieghino tanti fondi per sostenere in maniera assistenzialistica alcuni comparti dell’economia e non per riorganizzare il sistema dei trasporti pubblici e dei controlli nei territori, per evitare le chiusure di attività economiche e culturali che nella gran parte dei casi hanno dimostrato di saper gestire con responsabilità l’emergenza coronavirus.

E’ difficile capire perchè si chiudano le scuole, il cui impatto sulla diffusione del virus viene ogni giorno confutato da nuove ricerche.
Ora anche i Sindacati si schierano al fianco della Ministra Azzolina, ormai di fatto delegittimata dalle scelte del proprio Governo e dalle azioni delle Regioni, e chiedono che le scuole non vengano chiuse, che le lezioni si svolgano in presenza. La Dad ha dimostrato la scorsa primavera la propria inefficacia e l’Italia non può rassegnarsi a far pagare ai nostri giovani l’incapacità del Governo e di alcune Regioni. I problemi ormai palesi tra Stato e Regioni richiederanno più avanti una riflessione sull’efficacia delle modifiche apportate al Titolo V della nostra Costituzione e sulla regionalizzazione dell’Istruzione pubblica.
In Francia e Germania le scuole non sono state chiuse, è chiara la consapevolezza di quei Governi dell’importanza di un’istruzione pubblica in presenza e senza interruzioni.

Noi socialisti, chiediamo che non si proceda nella scuola ad ulteriori chiusure e sottolineiamo come, ad una settimana dalla chiusura delle scuole superiori, nulla si stia facendo per migliorare i trasporti pubblici locali e i controlli.
Il Governo e le Regioni sono rassegnate al “lockdown”?
Noi socialisti non siamo usi a rassegnarci.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!