Il programma di Profumo: no riforme, sì cambiamenti

Di Lalla
Stampa

red – Numerosi i temi affrontati dal ministro Profumo al X Congresso Nazionale dell’ANP dal titolo: "A scuola di responsabilità". Niente riforme, ma rilancio e promozione del sistema dell’istruzione e della ricerca. Gli argomenti affrontati: didattica, valutazione degli esiti dell’attività scolastica, compiti del MIUR, Governance, Tempi e modalità di finanziamento delle scuole, reclutamento, concorso dirigenti tecnici, concorso dirigenti scolastici.

red – Numerosi i temi affrontati dal ministro Profumo al X Congresso Nazionale dell’ANP dal titolo: "A scuola di responsabilità". Niente riforme, ma rilancio e promozione del sistema dell’istruzione e della ricerca. Gli argomenti affrontati: didattica, valutazione degli esiti dell’attività scolastica, compiti del MIUR, Governance, Tempi e modalità di finanziamento delle scuole, reclutamento, concorso dirigenti tecnici, concorso dirigenti scolastici.

Didattica – Progetti educativi più personalizzati alle esigenze dei nostri studenti, tenendo conto che i mezzi di comunicazione e interazione dei ragazzi sono in continuo mutamento

Valutazione degli esiti dell’attività scolastica -Pratiche di autovalutazione a cui se ne affianchino altre di valutazione, con piena attuazione dell’autonomia scolastica

Compiti del MIUR – Attivare processi di verifica dei livelli di apprendimento, formazione degli insegnanti, sviluppo delle professionalità dei docenti e riconoscimento pieno della dirigenza.

Governance – Sarà opportuno pensare a una governance che non identifichi come unici soggetti i dirigenti scolastici e il collegio dei docenti, ma che consenta di individuare e promuovere altre articolazioni dell’organizzazione del lavoro.

Tempi e modalità di finanziamento delle scuole – Assicurare sin dall’inizio dell’anno risorse certe, tendenzialmente senza vincoli di destinazione, con cui consentire alle scuole di realizzare appieno l’offerta formativa.

Reclutamento – Procedure snelle, trasparenti e definite, per permettere una immissione periodica certa, e dare opportunità concrete ai docenti che escono dai nuovi percorsi di formazione universitaria, senza creare nuovo precariato.

Concorso Dirigenti Tecnici – Chiudere in tempi certi e stretti i concorsi per dirigenti tecnici, che si trascinano ormai da anni,

Concorso per Dirigenti scolastici – Coprire in tempin rapidi le oltre 2000 sedi già vacanti.

Il discorso integrale del Ministro fornito dall’ANP sul proprio sito

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico