Il prestito degli strumenti musicali al Liceo: un esempio di regolamento

Stampa

Il percorso di studi del liceo musicale è diretto all’apprendimento tecnico pratico della musica e allo studio del ruolo che ha sempre avuto nella storia e nella cultura.

Possiamo, inoltre, affermare che lo studente, grazie a questo percorso, riesce mirabilmente ad approfondire e a sviluppare le abilità e le conoscenze e a perfezionare quelle competenze indispensabili per acquisire la padronanza dei linguaggi musicali sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, maturando la necessaria prospettiva storica, teorica, estetica, culturale, tecnica.

Come già detto in un nostro precedente articolo per accedere al liceo musicale è indispensabile superare un esame volo ad accertare il reale e adeguato possesso di peculiari competenze musicali.

Alla fine del percorso

Gli studenti, come si legge nel “Profilo generale del liceo musicale” del prestigioso e famoso Liceo Musicale “E. Ainis” di Messina, diretto con grande professionalità e competenza, dal dirigente scolastico professoressa Vita Di Lorenzo

al termine del percorso di studi, oltre a conseguire i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • Cogliere i valori estetici in opere musicali di vario genere ed epoca;
  • Conoscere e analizzare opere significative del repertorio musicale;
  • Conoscere l’evoluzione morfologica degli strumenti musicali
  • Partecipare ad insiemi vocali e strumentali, con adeguata capacità di interazione con il gruppo
  • Utilizzare, a integrazione dello strumento principale e monodico ovvero polifonico, un secondo strumento, polifonico ovvero monodico
  • Eseguire e interpretare opere di epoche, generi e stili diversi, con autonomia nello studio e capacità di autovalutazione
  • Conoscere i fondamenti della corretta emissione vocale
  • Individuare le tradizioni e i contesti relativi ad opere, generi, autori, artisti, movimenti, riferiti alla musica e alla danza, anche in relazione agli sviluppi storici, culturali;
  • Adoperare le principali tecnologie elettroacustiche e informatiche relative alla musica Conoscere e utilizzare i principali codici della scrittura musicale
  • Conoscere lo sviluppo storico della musica d’arte nelle sue linee essenziali, nonché le principali categorie sistematiche applicate alla descrizione delle musiche di tradizione sia scritta che orale.

Gli strumenti musicali

Ogni Liceo Musicale dispone, naturalmente, in sintonia con i suoi scopi istituzionali e statutari, di strumenti e di attrezzature, “al fine di permettere agli stessi di esercitarsi ed effettuare attività pratica, di studio ed insegnamento, concertistica in collaborazione o autorizzata dal Liceo” come si legge nel “Regolamento per l’utilizzo degli strumenti e le attrezzature musicali di proprietà del Liceo” predisposto dal dirigente scolastico del Liceo Musicale Vito Fazio Allmayer di Alcamo, prof. Vito Emilio Piccichè.

Il prestito degli strumenti musicali

Tali strumenti – come si legge nel “Regolamento per l’utilizzo degli strumenti e le attrezzature musicali di proprietà del Liceo” predisposto dal dirigente scolastico del Liceo Musicale Vito Fazio Allmayer di Alcamo – possono essere concessi in prestito per uso tanto interno quanto esterno ai locali del Liceo. Gli strumenti sono ammessi all’utilizzo previa verifica dello stato dei medesimi e considerata la manutenzione ordinaria cui essi sono periodicamente sottoposti.

Il Direttore dei Servizi Generali e amministrativi redige un elenco degli strumenti ammessi all’utilizzo all’interno dei locali dell’istituto, previa richiesta da parte dei genitori, controfirmata dal docente di strumento e autorizzata del DSGA e dal DS.

Gli strumenti sono messi a disposizione a titolo gratuito. Eventuali eccezioni sono stabilite dal Dirigente scolastico, sentito il DSGA.

Destinatari dell’utilizzo degli strumenti musicali

L’utilizzo è concesso esclusivamente agli alunni e ai docenti del Liceo Musicale, nella sede del Liceo Musicale, durante le ore curricolari, salvo per particolari esigenze e progetti di volta in volta autorizzati dal Dirigente Scolastico.

Gli strumenti potranno essere presi in custodia per l’orario di lezione giornaliera esclusivamente dal docente di strumento musicale. Il collaboratore scolastico, il solo autorizzato a tenere le chiavi degli armadi e delle classi, all’uopo autorizzato dal DSGA, accompagnerà it docente a prendere in custodia lo strumento limitatamente alla lezione giornaliera. Il docente una volta verificata la funzionalità dello strumento, firmerà la presa in consegna nell’apposito registro, annotando, nell’apposito spazio, prima di iniziare le lezioni, eventuali anomalie che il collaboratore a sua volta segnalerà tempestivamente al DSGA.

La riconsegna degli strumenti

Il docente finita la giornata di lezione, riconsegnerà lo strumento al medesimo collaboratore scolastico che aveva provveduto alla consegna. Il docente ed il collaboratore firmeranno attestando l’avvenuta riconsegna giornaliera, nell’apposito spazio del registro delle consegne strumentali, come continua a leggersi nel Regolamento del Liceo Musicale Vito Fazio Allmayer di Alcamo.

E’ severamente vietato che i docenti deleghino ad alunni la consegna e/o la riconsegna al collaboratore scolastico dello strumento musicale. Il collaboratore scolastico in questo caso avrà l’obbligo di segnalare i comportamenti anomali al Direttore dei servizi per gli opportuni provvedimenti da assumere insieme al Dirigente scolastico.

Per l’intera giornata di lezione – si legge nel Regolamento – la responsabilità della corretta custodia e tenuta dello strumento e della sua integrità è esclusivamente del docente, salvo che dimostri che gli eventuali danni siano ascrivibili in tutto o in parte ad un comportamento imprevisto e non evitabile del discente. Ciò ai fini del relativo risarcimento e/o riparazione dello strumento.

I genitori degli alunni saranno chiamati a risarcire il danno o a pagare le spese di riparazione dello strumento determinato da imperizia, imprudenza o negligenza nell’utilizzo da parte del proprio figlio.

Il “Regolamento per l’utilizzo degli strumenti e le attrezzature musicali di proprietà del Liceo”

In allegato il “Regolamento per l’utilizzo degli strumenti e le attrezzature musicali di proprietà del Liceo” predisposto dal dirigente scolastico del Liceo Musicale Vito Fazio Allmayer di Alcamo. Scuola che si è sempre distinta per “buone pratiche” e per innovazione, non solo tecnologica, dunque e per fortuna, avendo puntato alla didattica, alla metodologia di insegnamento e ai processi valutativi, con la stessa attenzione che il prof. Vito Emilio Piccichè destina all’organizzazione e alla gestione della scuola, vera eccellenza non solo del territorio.

Regolamento utilizzo strumenti musicali

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti