Il Premier “avvocato” rispetterà la sentenza sui diplomati magistrale? Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Luisa Gioia* – “La legalità è una cosa che rende le persone più educate” così sento dire a un bambino alla tv, ma mi domando: lo stato rispetterà la legge che tutela il bene e l’educazione di questo bambino?

La scuola cosa dovrebbe aspettarsi da un premier avvocato? Verrà rispettata la sentenza del massimo organo della giustizia amministrativa che tutela il bene di tutta la società civile o si troverà un modo legale per aggirarla? Noi confidiamo che venga applicata la costituzione che prevede un concorso per accedere al ruolo per tutte le insegnanti!

*Coordinamento Nazionale Scienze della Formazione Primaria N.O.

Versione stampabile
anief
soloformazione