Il pediatra Villani: “Scuola in presenza è fondamentale. Serve educazione sanitaria per gli alunni”

Stampa

I pediatri si schierano in favore della scuola in presenza e ammettono che la pandemia ha creato problemi agli alunni, oltre al fatto che con il covid si sono messe in evidenza le criticità della scuola italiana.

La scuola in presenza è fondamentale, l’abbiamo sempre detto durante l’emergenza Covid. La pandemia ha esaltato tutte le ormai storiche carenze strutturali della scuola e serve davvero un intervento per invertire la rotta.” Lo ha sottolineato Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria, nel suo intervento per l’apertura del 76.esimo Congresso italiano di pediatria a Roma.

“Ma serve anche l’educazione sanitaria a scuola, l’Italia ha un ‘gap’sorprendente che va colmato“, conclude il pediatra.

In merito al vaccino per la fascia 12-15 anni, Villani ha detto, a Sky TG24  “Il vaccino è l’unica documentata e certa opzione per difendersi da un’infezione che ha dimostrato tutta la gravità di cui sa essere responsabile soprattutto negli anziani, e nell’età adulta. Ma non dobbiamo dimenticare che, seppur eccezionalmente, anche nell’età evolutiva purtroppo ci sono stati dei casi che hanno avuto delle forme gravi“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur