Il Ministro dell’Interno intervenga per il settore scolastico nella gestione dell’emergenza neve

di Lalla
ipsef

red – E’ la richiesta dell’ANDIS, dal momento che le ordinanze emanate dai parte dei sindacati creano spesso confusione e disagio. E’ venuto il momento di avere una normativa chiara, da applicare quando si devono gestire queste situazioni

red – E’ la richiesta dell’ANDIS, dal momento che le ordinanze emanate dai parte dei sindacati creano spesso confusione e disagio. E’ venuto il momento di avere una normativa chiara, da applicare quando si devono gestire queste situazioni

"Oggetto: Ordinanze Sindaci chiusure scuole.

Con la presente si segnala il fortissimo disagio delle scuole per l’emanazioni di ordinanze da parte dei sindaci di numerosi comuni italiani che invadono palesemente competenze altrui (sospensione delle attività didattiche) e provocano inutili contenziosi con il personale delle scuole, mettendone a rischio anche l’incolumità, per raggiungere sedi vuote, avventurandosi sotto la neve.

Sarebbe opportuno un intervento del Ministero dell’Interno per dare indicazioni univoche e chiare agli enti locali nella difficile gestione dell’emergenza neve per quanto riguarda il settore scolastico.

Con viva cordialità
Roma, 3 febbraio 2012

IL PRESIDENTE NAZIONALE
Gregorio Iannaccone"

Versione stampabile
anief
soloformazione