Il Ministero dell’Istruzione e del Merito dovrà risparmiare oltre 25 milioni nei prossimi 3 anni. DPCM

WhatsApp
Telegram

Nei prossimi 3 anni dovrà “stringere la cinghia” il Ministero dell’Istruzione e del Merito. Lo prevede il Dpcm relativo alla definizione della manovra di finanza pubblica per gli anni 2024-2026 e in coerenza con gli obiettivi programmatici indicati nel documento di economia e finanza 2023.

Il DPCM, ricorda la Flc cgil, prevede che i Ministeri dell’Istruzione e del Merito e quello dell’Università e della Ricerca realizzino risparmi di spesa, in termini di indebitamento netto, pari a 300 milioni di euro per l’anno 2024, 500 milioni di euro per l’anno 2025 e 700 milioni di euro a decorrere dall’anno 2026.

 

IL DPCM

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri