Il mestiere di docente è tra i più logoranti. La Cei organizza convegno per aiutarli

WhatsApp
Telegram

‘Prendersi cura degli insegnanti’ è il seminario di studi promosso sabato 19 febbraio a Roma dall’Ufficio nazionale per l’educazione la scuola e l’università e dal Centro studi per la scuola cattolica della Cei.

Durante il periodo di pandemia, spiegano i promotori, ”ci si è preoccupati soprattutto, come era giusto, della condizione degli alunni, dai bambini agli studenti più grandi, costretti a sperimentare forme nuove di vita e di relazione educativa. Gli insegnanti si sono dovuti spesso ingegnare per trovare nuove formule didattiche e organizzative, ma pochi si sono occupati del loro possibile stress di fronte ad una ristrutturazione profonda della propria professione”.

Da qui l’importanza di ”prendersi cura” anche degli insegnanti con l’aiuto di due esperti del settore che guideranno le riflessioni per esaminare le loro più frequenti forme di malessere (già prima della pandemia) e le possibili strategie ”per affrontare un mestiere che comincia ad essere classificato tra quelli logoranti”.

Introdurrà i lavori Sergio Cicatelli coordinatore scientifico Cssc.

Interverranno Vittorio Lodolo Doria, esperto in burn out e malattie professionali dei docenti, e Daniele Bruzzone (Università Cattolica di Piacenza), che parlerà di competenze emotive e formazione continua per il benessere professionale.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur