Il maestro che usa i giudizi motivazionali, l’esperta: “Perchè vengono mostrati i bambini sui social?”

WhatsApp
Telegram

Pochi giorni fa abbiamo riportato l’esperienza del maestro Gabriele di Palermo che usa i giudizi motivazionali al posto dei voti a scuola.

L’insegnante utilizza i social per raccontare il suo metodo e la sua esperienza. Ma qualcuno storce il naso.

Si tratta di Serena Mazzini, docente esperta in social e social media manager, che ha criticato la scelta del maestro di far apparire sui social i bambini, previo consenso ovviamente dei genitori.

Non capisco quale scopo educativo dovrebbe avere questo nuovo trend dei maestri che riprendono costantemente i bambini in classe mentre vengono coccolati o mostrati in momenti di debolezza se non stuzzicare l’ego di chi condivide questi video”, dice Mazzini.

Certi maestri dovrebbero essere i primi ad essere educati ai pericoli della rete. Un bambino con il telefono puntato imparerà che certi atteggiamenti portano attenzioni e ricompense”, ha aggiunto.

Il maestro, sentendosi chiamato in causa, ha risposto: “La mia stella polare è l’uso positivo dei social. Quello che faccio è frutto di un percorso, di formazione, studi”.

La storia del maestro che scrive frasi motivazionali ai suoi alunni: “Non faccio nulla di speciale, così creo un rapporto di fiducia”

WhatsApp
Telegram

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA