Il livello di istruzione è più basso se il livello economico è inferiore

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Esiste una relazione precisa e dimostrata fra livello economico e livello di istruzione, così come esiste una relazione fra basso livello di istruzione e livello di attenzione da parte della società.

In altre parole, in Italia chi ha meno soldi ha anche un livello di istruzione più basso ed è più emarginato.

I dati del Rapporto

A testimoniarlo è il rapporto Ocse-Pisa“Equità nell’istruzione: abbattere le barriere alla mobilità sociale”, i cui risultati sono stati rilanciati dall’agenzia Agi.it e dove si evidenzia che la differenza sociale in base alla quale in Italia le competenze acquisite a scuola sono legate fortemente all’origine degli studenti.

Lo studio è stato realizzato comparando, fra i Paesi esaminati, la posizione di vantaggio o svantaggio socio-economico degli studenti e le differenze nelle competenze acquisite, nel benessere socio-emotivo (lo star bene a scuola, l’ottimismo verso il futuro) e negli esiti.

Germania e Stati Uniti

Secondo l’analista presso la direzione dell’istruzione all’Ocse , Francesco Avvisati, “Germania e Stati Uniti negli ultimi anni hanno intrapreso politiche mirate per aiutare le scuole più svantaggiate e ciò ha prodotto risultati apprezzabili”. In Italia, invece l’ascensore sociale si è arrestato, creando situazioni inique.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione