Il libro di Giovanni Floris: regressivo e fuorviante. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Enrico Maranzana – Il 19 aprile è stato pubblicato il libro di Giovanni Floris “Ultimo banco, perché insegnanti e studenti possono salvare l’Italia”.

Il tradizionale insegnamento è valorizzato: docenti e studenti devono fare responsabilmente la loro parte per garantire l’efficacia del servizio scolastico.

Un’impostazione conservatrice: i vorticosi cambiamenti socio-culturali del mondo contemporaneo, l’imprevedibilità degli scenari futuri, il supermento del tradizionale modello di scuola sono stati oggetto di molti provvedimenti legislativi. Provvedimenti sconosciuti all’autore che conclude il suo lavoro scrivendo: “Abbiamo avuto tante riforme, ma nessuna idea di fondo che le ispirasse. Per questo sono state inefficaci”.

Scarica la lettera

Floris: concorso e graduatorie sistema sbagliato. Scuole devono bandire concorsi

Versione stampabile
anief
soloformazione