Il latino a scuola, in Gran Bretagna corsi per gli studenti fra gli 11 e i 16 anni

Stampa

In Gran Bretagna il latino sarà insegnato anche nelle scuole pubbliche. Si tratta di un’iniziativa inserita all’interno di un piano del Ministero dell’Istruzione che ha l’obiettivo di rendere la lingua meno «elitaria» e offrire l’accesso ai suoi «benefici» anche agli studenti degli istituti statali.

A spiegarlo è il Daily Telegraph, che come riportato da Il Messaggero, racconta la novità inglese: il nuovo programma di studi, che offrirà a migliaia di studenti della scuola pubblica britannica l’insegnamento del latino, renderà la lingua meno «elitaria», ha spiegato il ministro Gavin Williamson, garantendo quindi che non sia riservata solo a «pochi privilegiati».

Infatti, attualmente, il latino è insegnato in appena il 2,7% delle scuole secondarie pubbliche, rispetto al 9% di quelle private. Per sostenere l’iniziativa, denominata ‘Latin Excellence Programme’, il ministero ha stanziato un fondo di 4 milioni di sterline.

Il primo programma pilota, che avrà una durata di 4 anni, sarà lanciato in 40 scuole inglesi. Gli insegnanti delle scuole inseriti nel programma riceveranno il necessario training per l’insegmaneto della lingua latina agli studenti di età compresa tra gli 11 e i 16 anni.

Secondo Williamson, il latino “può portare benefici a molti giovani” e “non dovrebbero esserci differenze in ciò che gli studenti apprendono nelle scuole pubbliche e in quelle private“.

Secondo gli esperti del ministero, lo studio del latino potrà aiutare gli studenti britannici nell’apprendimento delle lingue straniere e migliorare quello di materie come inglese e matematica.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur