Il governo stanzia due milioni di euro per scuole sicure. Piantedosi: “Obiettivo di proteggere i ragazzi dalla piaga della droga in una fase cruciale della crescita”

WhatsApp
Telegram

La lotta alla droga nelle scuole riceve un significativo incremento grazie all’intervento del Ministero dell’Interno. Matteo Piantedosi, ministro dell’Interno, ha annunciato l’impegno del Viminale nel finanziare iniziative di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole italiane.

Grazie al ‘Fondo sicurezza urbana’, sono stati stanziati 2 milioni di euro, destinati a 171 comuni per sostenere i progetti di ‘Scuole sicure’. “Si tratta di interventi di grande valore, finalizzati a proteggere e tutelare i nostri giovani in una fase cruciale del loro percorso formativo”, ha dichiarato il ministro.

L’iniziativa si colloca in una strategia più ampia di contrasto al narcotraffico, che vede l’impegno costante di magistratura e forze dell’ordine. Recentemente, a Roma, sono stati sequestrati ingenti quantitativi di stupefacenti in due operazioni separate, evidenziando l’efficacia delle misure attuate.

Una circolare diramata ai prefetti chiarisce le modalità con cui gli enti locali potranno accedere ai fondi. “Uno sforzo costante per garantire migliori condizioni di sicurezza e legalità ai nostri cittadini”, ha concluso Piantedosi.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri