Il governatore della Florida vieta alcuni libri di matematica: “Incorporano temi proibiti, indottrinano gli studenti”

WhatsApp
Telegram

Il governatore della Floridia, Ron DeSantis, ha preso una decisione molto discutibile: ha vietato una cinquantina di libri di matematica sui 132 volumi proposti per le scuole pubbliche.

Il motivo? incorporano temi proibiti o strategie non richieste. Indottrinano gli studenti.

DeSantis, un passato in Marina durante la guerra in Iraq, veterano e decorato, ha cercato di spiegare meglio il suo pensiero: i libri vietati hanno “contenuti socio-emotivi. Matematica vuol dire dare la risposta giusta e noi vogliamo che i nostri figli imparino a dare la risposta giusta, non vogliamo che ci dicano come si sentono davanti a un problema matematico”, ha aggiunto ancora DeSantis, impegnato da tempo in una battaglia per la scuola, nella quale ha vietato anche di parlare di orientamento di genere.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur