Il Giorno della Memoria. Risorse utili per attività didattiche in classe

di redazione

item-thumbnail

Si segnalano di seguito alcune risorse didattiche utili per realizzare delle attività in aula sul tema. 

27 Gennaio: Giornata della Memoria. Per non dimenticare e liberare il nostro “mai più”

La presentazione allegata al post ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti della scuola primaria la Giornata della Memoria, soffermandosi sull’importanza della memoria e sulla scelta della data.

Mi riguarda? Percorso didattico per il Giorno della Memoria per la scuola primaria

L’insegnante Giulia Primavera ha strutturato un percorso didattico per il Giorno della Memoria rivolto agli studenti della scuola primaria. Dopo una fase di raccolta di materiali e di brainstorming guidato, si passa alla visione del film-documentario di Anna Frank e all’analisi di alcune pagine significative tratte dal “Diario di Anna Frank”. Il percorso continua con la lettura della Legge n. 211 del 20 luglio 2000 che istituisce proprio il “Giorno della Memoria” ogni anno il 27 gennaio e con la lettura del documento-testimonianza “Paura sotto le stelle”. Le ultime fasi prevedono inoltre la visione del film “Il bambino con il pigiama a righe” e la lettura del libro “Rosa Bianca” di Roberto Innocenti.

Come parlare della Shoah a scuola?

Charles Heimberg durante una tavola rotonda della Lega Internazionale contro il Razzismo e l’Antisemitismo (LICRA) tenutasi a Ginevra il 27 gennaio 2005, è intervenuto per proporre come parlare della Shoah nelle scuole. L’intervento di Heimberg è stato tradotto da Ernesto Perillo.

Una lista di libri utili per discutere in classe sulla triste vicenda della Shoah

Nel post vengono proposti 22 libri sul tema della Shoah, utili per affrontare degli interessanti dibattiti in classe. I docenti potranno effettuare una selezione dei testi suggeriti in base al contesto scolastico in cui operano.

Testimonianza di Settimia Spizzichino

In occasione della “Giornata della memoria” del 2015, sul sito dell’Ufficio Scolastico per la Regione Sicilia è stata pubblicata la testimonianza di Settimia Spizzichino (1921-2000) deportata nel rastrellamento del ghetto di Roma e sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Ha raccolto la storia della sua tragica esperienza nel libro “Gli anni rubati”. Ha dedicato gli ultimi anni della sua vita ad incontrare gli studenti delle scuole di tutta Italia.

La Shoah e la memoria. Alcune riflessioni

Un articolo della prof.ssa Mariangela Di Prima con interessanti riflessioni sull’importanza del ricordo.

Shoah: tra storia e memoria

La prof.ssa Chiara Spatola presenta i riferimenti che hanno portato all’introduzione ufficiale della ricorrenza, analizzando l’evoluzione storica della commemorazione.

Una breve presentazione animata sulla Shoah

Il prof. Liborio Calì ha realizzato un video con una breve presentazione animata per ricordare a tutti la Giornata della Memoria. Nella presentazione, dopo aver spiegato il significato del termine Shoah, si passa alla promulgazione delle leggi razziali e allo sterminio che ha portato a milioni di vittime. Vengono inoltre ricordate le figure di Anna Frank e Primo Levi.

La rappresentazione della Shoah nel cinema europeo. Il video della conferenza del prof. Marco Pollone

Nel post si suggerisce un video della conferenza dal titolo “La rappresentazione della Shoah nel cinema europeo” tenuta dal professor Marco Pollone dell’Università degli Studi di Genova, presso il Liceo Classico Costa di La Spezia, il 20 marzo 2014.

Giornata della Memoria: dalla memoria alle memorie; dalle memorie ai Diritti Universali dell’Uomo

Il video documentario, tratto dal canale YouTube Sapiens Sapiens, mette insieme diversi contributi, assemblati in modo che l’intero lavoro abbia un senso specifico: collegare l’eccidio degli Ebrei ai valori della nostra civiltà, contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Invia la tua risorsa o un tuo intervento su argomento didattica a: [email protected]
Versione stampabile