“Il fondatore del pensiero di destra in Italia è stato Dante Alighieri”. Le parole del ministro della Cultura fanno discutere

WhatsApp
Telegram

“La destra ha cultura e ha una grandissima cultura: il fondatore del pensiero di destra nel nostro Paese è stato Dante Alighieri, per la sua visione dell’umano e delle relazioni interpersonali e anche per la sua costruzione politica profondamente di destra”.

Così il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, intervenendo all’evento organizzato da Fdi a Milano in vista delle elezioni regionali in Lombardia, definisce come “una affermazione forte”.

Poi aggiunge: “Fare il ministro della Cultura è un po’ il sogno della mia vita, anche per misurarmi e provare a cambiare quella corrente rispetto alla quale ho sempre remato controcorrente sia nella mia attività professionale di giornalista sia come saggista e cultore della Storia. La destra ha cultura, deve soltanto affermarla”.

Ma, avverte ancora Sangiuliano, “non dobbiamo sostituire alla egemonia culturale gramsciana della sinistra una egemonia della destra: noi dobbiamo liberare la cultura, perché la cultura è tale se è libera e aperta dialetticamente. Io – assicura il ministro della Cultura – non voglio sostituire l’egemonia di sinistra con l’egemonia di destra, ma voglio affermare l’egemonia italiana”.

Le parole del ministro della Cultura hanno fatto discutere. Per il co-portavoce di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Angelo Bonelli, “non ci spieghiamo come il ministro Sangiuliano abbia potuto considerare il sommo Poeta come ‘il fondatore del pensiero di destra in Italia’. Basterebbe il fatto che Dante stava con i guelfi bianchi e chi lo ha esiliato sono i neri: ogni altra considerazione è superflua”.

Per la capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione cultura alla Camera dei deputati, Anna Laura Orrico, “un ministro della Cultura che colloca una figura come quella di Dante Alighieri a destra si qualifica da solo; la sua, più che una provocazione, è una colossale sciocchezza, davanti alla quale lo stesso Dante avrebbe suggerito ‘non ragioniam di lui, ma guarda e passa’…”. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur