Il figlio fa il bullo? I genitori prendono la multa: sanzioni fino a 300 euro. Accade in provincia di Ferrara

WhatsApp
Telegram

Il Comune di Cento, in provincia di Ferrara, ha deciso di contrastare il fenomeno del bullismo attraverso l’adozione di un nuovo regolamento di polizia urbana

Tale regolamento, che andrà in approvazione in Consiglio la prossima settimana, prevede l’articolo 7 bis suddiviso in sei commi, il quale introduce la possibilità per l’amministrazione di sanzionare i genitori dei minori che commettono atti di bullismo.

Il sindaco Edoardo Accorsi ha sottolineato come il fenomeno del bullismo esista purtroppo sotto varie forme. L’articolo 7 bis del nuovo regolamento di polizia urbana fa riferimento ad atteggiamenti, all’interno e all’esterno del contesto scolastico, che possono costituire pregiudizio per la sicurezza urbana e nocumento per la civile convivenza. Nello specifico, sono vietati i comportamenti intimidatori o violenti in tutte le aree pubbliche, aperte al pubblico, all’interno degli istituti scolastici, delle loro pertinenze e sui veicoli del trasporto pubblico.

In caso di accertamento di violazioni, è prevista una sanzione amministrativa che può variare da 100 a 300 euro. Affinché la sanzione venga applicata, tuttavia, i presunti episodi di bullismo devono essere prima ricostruiti e verificati tramite le testimonianze di insegnanti, studenti o di chiunque altro ne sia a conoscenza.

WhatsApp
Telegram

Storia di Giacomo Matteotti che sfidò il fascismo: una grande lezione di educazione civica per tutti. Webinar gratuito