Il figlio con disabilità non ha più assistenza, mamma si incatena a scuola

WhatsApp
Telegram

La donna, affetta da disabilità motoria, si è incatenata ai cancelli dell’istituto comprensivo Santa Chiara Pascoli Altamura, a Foggia.

La donna chiede che al figlio venga riassegnato un operatore socio sanitario.

Mio figlio Francesco – dice la mamma – ha bisogno di assistenza nelle ore scolastiche sia per il cambio del pannolino che per mangiare la merenda“.

Fino al 20 dicembre non avevamo alcun tipo di problema – raccolta ancora la donna – perché la scuola aveva stipulato una convenzione con un istituto privato affidando la cura di mio figlio a dei tirocinanti, ma da quel giorno il servizio è sospeso. Stamattina di fronte all’ennesimo rifiuto di ricevermi da parte della dirigente scolastica Mariolina Goduto, ho deciso di incatenarmi e rimarrò così fino a quando non assicureranno un Oss per mio figlio. Questo resta l’unico modo per essere ascoltata“. La donna ha chiesto anche l’intervento dell’assessore alle politiche sociali del Comune.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia