Il dono di Natale del Milan alle scuole: settanta tablet a due scuole di Milano

Stampa

70 tablet donati a due istituti comprensivi di Milano per realizzare ambienti didattici innovativi e, nel caso di un terzo lockdown, da consegnare alle famiglie. Il Milan risponde ancora una volta alla chiamata fatta dal Comune di Milano attraverso “Scuole aperte”.

I tablet sono già stati consegnati agli istituti: quaranta al comprensivo di via Scialoia e trenta al comprensivo Guido Galli.

“Nella didattica tradizionale il docente scrive alla lavagna dando le spalle alla classe, collegando il proprio tablet alla Lim, invece, potrà guardare e quindi coinvolgere tutti gli studenti”, afferma la dirigente scolastica dell’istituto, sottolineando come “per i bambini sia preferibile e più sicuro lavorare non su un dispositivo personale, come avviene alle superiori, ma su uno uguale a quello utilizzato dall’insegnante”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur