Il diritto negli IPSAR

di Lalla
ipsef

Massimo de Pierris – Illustro la situazione dell’alberghiero, dove in base alla bozza che fortunatamente è in discussione la nostra materia verrebbe insegnata solo nel biennio, mentre verrebbe totalmente eliminata dal triennio successivo.

Massimo de Pierris – Illustro la situazione dell’alberghiero, dove in base alla bozza che fortunatamente è in discussione la nostra materia verrebbe insegnata solo nel biennio, mentre verrebbe totalmente eliminata dal triennio successivo.

Innanzitutto parlando del numero delle cattedre nel mio istituto di Milano, il Brera, dove vi sono quattro quarte e tre quinte dove si insegna la materia verrebbe meno lo spezzone di 14 ore sul quale lavora una collega precaria. Negli altri due istituti alberghieri di Milano dove vi sono più studenti rispetto al nostro istituto verrebbe tolta una cattedra e dei residui orario per ciascuno di essi.

Ma sono soprattutto le motivazioni didattiche che rendono tale scelta totalmente sbagliata.

Gli insegnanti della attuale A017 hanno già un programma loro da svolgere ed hanno a tendenza a svolgere solo quelle parti del programma di diritto che sono collegate alle tematiche economiche aziendali, come accade nelle quarte e quinte del professionale turistico, dove la nostra materia era già stata eliminata nel progetto 92, e come accade nel triennio dell’ERICA, dove siamo stati eliminati alla fine degli anni ‘80. A proposito ricordo sull’ultimo punto che tale scelta è stata rivista per l’indirizzo che subentrerà all’attuale ERICA nella bozza in discussione, dalla quale risulta che siamo stati reinseriti e tale fatto dimostra la antididatticità di tale scelta.

Quindi non verrebbero trattate in modo adeguato le parti di diritto civile, di diritto commerciale e di diritto del lavoro che attualmente trattiamo, in quanto la grande maggioranza dei colleghi tenderanno a non trattare le parti più giuridiche. Ricordo inoltre che agli esami di stato la materia è sempre uscita esterna e ben distinta dall’economia aziendale.

Rispondendo ad un altro collega non penso che sia giusto pretendere che le ore attribuite in base alla bozza alla A017 siano date nella loro totalità a noi, in quanto la maggior parte di noi non è in grado di trattare le parti
economico-aziendali in quanto in possesso della laurea in giurisprudenza o scienze politiche. Si dovrebbe puntare a tenere distinti gli insegnamenti di diritto e quelli dell’economia aziendale, lasciando la situazione di monte-ore delle due materie più o meno uguale a quella attuale. Quindi non si dovrebbe togliere niente a nessuno rispetto ad ora.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione