Diploma magistrale, 12 anni da docente, supplenze anche di un solo giorno: il più giovane preside del Molise conosce da vicino la scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il preside più giovane del Molise è Salvatore Sibilla, 38enne di Trapani, ma con origini campane, che dirige a Termoli l’istituto comprensivo Difesa Grande.

Se prima ero vice preside, ora sono io a dirigere, devo pensarci da solo e mi piace farlo con coscienza“, è convinto del nuovo incarico il neo dirigente scolastico più giovane che il Molise abbia mai avuto.

Sibilla ha alle spalle 12 anni di carriera, trascorsi nelle scuole elementari, medie e superiori, con supplenze anche solo di un giorno, ma che gli hanno permesso di vedere la scuola in maniera trasversale, come lui stesso afferma, dandogli l’imput per partecipare al concorso per dirigente scolastico.  “Credo che un preside debba avere una visione totale delle cose, così può comprendere le diverse esigenze, riconoscere , superare e capire le difficoltà degli studenti” afferma il neo dirigente a Primo numero.

Ho sradicato la mia famiglia da Trapani, mi hanno seguito mia moglie e mia figlia in questa avventura. Voglio mettercela tutta” sottolineando poi l’accoglienza che il Molise gli ha riservato.

Per inaugurare buon anno scolastico a docenti, personale e studenti Sibilla sceglie un passo di Helder Camara: “Nella partenza dobbiamo essere compagni di viaggio, aprirci agli altri, e non chiusi sulle nostre tradizioni“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione