Il direttore di Fanpage: “Non ho mai visto le mie figlie imparare tanto come nel secondo quadrimestre 2020, in cui non veniva dato alcun giudizio al loro lavoro”

WhatsApp
Telegram

Un liceo di Mestre, nella provincia di Venezia, sta sperimentando un nuovo sistema di valutazione per ridurre il livello di ansia e stress degli studenti legati alle prove scritte e orali.

La sperimentazione, che coinvolgerà due classi, prevede la sostituzione della classica valutazione numerica con un report scritto che descriverà i risultati raggiunti dagli studenti e indicherà i punti da migliorare.

La proposta è stata discusso con i genitori e il consiglio di classe e sarà in vigore per tutto il quadrimestre. Il voto numerico sarà riportato solo nella pagella finale. La dirigente scolastica ha dichiarato che la scuola sta cercando di trovare soluzioni per il crescente problema di ansia tra i ragazzi e che non può rimanere sorda di fronte al loro disagio.

Questo sistema di valutazione alternativo è già stato sperimentato con successo da diverse scuole in Italia e all’estero e il Liceo spera di poter risolvere il problema del disagio degli studenti attraverso questa iniziativa.

Su Twitter interviene il direttore di Fanpage, Francesco Cancellato. Il giornalista, rilanciando la notizia, sottolinea che “non sono un insegnante, è esperienza da genitore: nonostante la Dad, non ho mai visto le mie figlie imparare tanto come nel secondo quadrimestre 2020, in cui non veniva dato alcun giudizio al loro lavoro e studiavano per il piacere di imparare”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri