Il consiglio di Viola: “Molti docenti under 60 mi scrivono, va bene mix di vaccini se non fatta la seconda dose con AstraZeneca”

Stampa

Mi stanno scrivendo molti insegnanti under 60 che hanno ricevuto la prima dose di “vaccino anti-Covid “AstraZeneca a marzo e poi si sono rifiutati di ricevere la seconda. Ora queste persone non sanno cosa fare perché è trascorso molto tempo dalla prima dose e non si sentono protette. Penso che, nonostante siano trascorse più di 12 settimane, la cosa migliore sia fare un richiamo con un vaccino a mRna”.

Questa è l’opinione dell’immunologa dell’università di Padova, Antonella Viola.

“Aspettiamo di sentire cosa ne pensa Aifa – precisa su Facebook – ma credo sia la soluzione migliore e sono certa che avrete una risposta a breve”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur