Il congedo parentale è fino al giorno del 12° compleanno del figlio

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

La malattia del figlio sospende la fruizione del congedo parentale in godimento

Amalia –  Salve, sono Amalia, ho un bimbo di 6 mesi e vorrei usufruire del congedo parentale, vorrei un chiarimento riguardo alla retribuzione e alle modalità di come del congedo e della malattia del bimbo.1) il primo mese è retribuito al 100% mentre i restanti  5 al 30%, giusto?2) se durante il congedo il bimbo si ammala o deve sottoporsi a visite di controllo, vaccini, posso interrompere il congedo ed usufruire del certificato medico relativo alla malattia di quei giorni e  poi richiedere il congedo? grazie per la vostra tempestività e chiarezza di sempre! buon lavoro.

Congedo parentale dopo i 6 anni e fino ai 12 del bambino

Amalia – vorrei avere un chiarimento sulle nuove disposizioni riguardo al congedo parentale. Ho un figlio che compirà 7 anni il 26.11.2016 e con lui non ho usufruito del congedo parentale eccetto quello relativo al primo mese al 100%; se dovessi usufruire di altri mesi, prima che compi 7 anni, sarebbero retribuiti al 30% o non mi spetterebbe nulla? Inoltre per mesi si considerano 30 giorni? Grazie per la gentile attenzione.

Nessuna presa di servizio tra il congedo di maternità e il congedo parentale. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, abbiamo una docente di scuola Primaria a tempo indeterminato assegnata per competenza e d’ufficio dall’ambito provinciale n.10 a questo Istituto dal 01/09/2016, fino al 2 settembre era in astensione obbligatoria per il figlio nato il 02/06/2016, dal giorno 3 settembre ha chiesto il congedo parentale per la prima figlia nata il 02/06/2011 (il giorno è lo stesso, una pura coincidenza), non essendo lo stesso figlio l’assunzione in servizio rimane non obbligatoria? Grazie per la collaborazione.

Il congedo parentale è fino al giorno del 12° compleanno del figlio

Piera – Buongiorno Ho una bambina di 12 anni compiuti a marzo 2016, non ho mai chiesto il congedo parentale. Mi dicono che ho diritto al congedo fino al 31/12/2016. Volevo avere conferma. La normativa parla di “diritto al congedo fino al 12 anno di vita del bambino”. Vi ringrazio anticipatamente. Saluti.

La docente collocata in congedo di maternità è ritenuta in effettivo servizio

Laura  – sono una docente di scuola primaria assunta in ruolo il 1 settembre 2015. Ho effettuato l’anno di prova superandolo a giugno con il comitato di valutazione. Ora sono in gravidanza e sono in interdizione per complicanze gravi da metà agosto. Per questo motivo non sono potuta tornare a scuola il 1 settembre 2016. Informandomi, ho capito che tutti devono prendere servizio a settembre eccetto chi è appunto nella mia condizione, quindi esonerata dalla presa di servizio. Scrivo per una conferma perché non vorrei aver capito male. Grazie mille.

I permessi per accertamenti prenatali sono retribuiti e previsti da una specifica disposizione di legge

Marilena  – Buongiorno, sono una docente scuola primaria e scrivo per avere conferma di quanto prevede la normativa in tema di permesso per  visita medica in gravidanza.  Ho chiesto alla mia segreteria un permesso per visita prenatale (1 ora)  e mi sono state date le seguenti opzioni: Prendere 1 giorno di ferie, Prendere un permesso orario da dover recuperare  Io ho letto un vostro articolo che spiega chiaramente come tutte le visite di controllo prenatali siano da considerare permessi retribuiti non soggetti a recupero orario.  Posso gentilmente chiedervi conferma prima di rivolgermi al mio dirigente?  Grazie mille.

Chiedilo a Lalla

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese